Cosa succede quando portiamo un veicolo a rottamare? Come funziona il processo di smaltimento e recupero? Cosa prevede la norma europea in materia?
postato da paolobros il 24/01/2020
Categoria: Utilità - tags: roma + rottamazione + sfasciacarrozze

Il processo di autodemolizione, deve seguire quella che è la normativa europea di riferimento, che prevede precisi step durante tutto il processo: dal ritiro dell'auto, fino alla bonifica e il riciclo dei materiali recuperabili.

Traendo le informazioni dal sito di questo sfasciacarrozze a Roma, possiamo riassumere il tutto nel seguente modo.

Una volta che il veicolo arriva sul piazzale dell'impresa di autodemolizione, questo deve essere privato innanzi tutto delle parti inquinanti e tossiche, quali possono essere il carburante rimasto nel serbatoio e la batteria. Queste parti devono essere immediatamente messe in sicurezza.

Fatto questo, il veicolo viene avviato verso un processo di separazione delle componenti e recupero delle parti riciclabili o riutilizzabili.

Quindi vengono selezionati i materiali recuperabili e quelli reimpiegabili e il resto, la carcassa del veicolo, viene avviato al ridimensionamento, effettuato grazie ad una pressa speciale.

Segue poi lo stoccaggio dei materiali, una parte dei quali saranno frantumati per dare inizio al processo di riciclo presso aziende specializzate. Il rimanente, corrispondente di solito al 5% del peso dell'intero veicolo, viene avviato al processo di fluff dello smaltimento.

 

Fonte: https://sfasciacarrozzeroma.com/autodemolizioni/