E’ di qualche giorno fa la notizia dell’ultimo incidente stradale avvenuta a Cervia: sembra che l’alcol e la droga abbiano contribuito alla strage.

La marijuana influisce sulla guida

postato da affaripubblicipadova il 17/08/2019
Categoria: Attualità - tags: droga + l r hubbard + scientology

L’ennesima notizia che spinge i volontari di Mondo libero dalla droga ad impegnarsi ulteriormente nel fare qualcosa per Dire SI alla vita e NO alla droga. Attivi da oltre 30 anni nell’ambito della prevenzione, trasmettono giornalmente questo messaggio durante le attività di sensibilizzazione rivolte ai ragazzi, famiglie e a chiunque sia interessato ad attivarsi per fornire la verità sulla droga. Lo fanno in ogni angolo d’Italia, dal Veneto alla Puglia, dall’Emilia alle Marche, dal Piemonte alla Toscana. Ma non basta mai. Questa settimana passeranno nei bagni di Cervia per distribuire copie di opuscoli informativi da mettere a disposizione dei clienti degli stabilimenti.

Purtroppo oggi, c’è un mare di informazioni disponibili sul web, molte di queste sono vere e molte false. 

Per questo, dopo quasi 30 anni di prevenzione a contatto con i ragazzi, internazionalmente è stato realizzato il sito drugfreeworld.org dov’è possibile trovare tutte le informazioni, opuscoli, materiali per educatori e corsi gratuiti online per fornire la verità sulla droga. Informazioni essenziali, attuali e semplici che possono condurre una persona a decidere di vivere una vita libera dal desiderio dello sballo. 

Sul sito è possibile trovare le risposte a domande, come: cosa succede ad una persona che guida sotto l’effetto di marijuana e alcol?

L’uso di marijuana danneggia notevolmente la capacità di giudizio, la coordinazione e il tempo di reazione, tutte abilità necessarie per guidare in modo sicuro. La marijuana è la seconda sostanza psicoattiva dopo l’alcol che si trova più comunemente tra gli automobilisti. 

I consumatori di marijuana hanno da 3 a 7 volte più probabilità di avere un incidente d’auto. 

Guidare sotto l’influenza della cannabis è associato a un aumento del 92% del rischio di incidenti stradali. È importante il fatto che tale guida sia associata ad un aumento del 110% di incidenti fatali. 

Il Servizio Stradale degli Stati Uniti ha riferito che gli incidenti stradali legati alla cannabis sono aumentati dall’8% nel 2013 
al 17% nel 2014. 

In Colorado, l’uso di marijuana è aumentato sensibilmente a partire dal 2009, e uno studio ha rivelato che, nel Colorado, la percentuale di automobilisti coinvolti in un incidente stradale – risultati positivi alla marijuana – è salito dal 5,9% nel 2009 al 10% nel 2011. 

Nello stato di Washington, gli incidenti stradali mortali sono aumentati del 122% tra il 2010 e il 2014. 

In California, la percentuale di automobilisti positivi alla marijuana coinvolti in incidenti d’auto è salita dal 9% nel 2005 al 16,5% nel 2014. 

Quando la quantità di alcol nel sangue eccede un certo livello, il sistema respiratorio rallenta in modo marcato, e può causare il coma o il decesso, a causa del fatto che l’ossigeno non raggiunge più il cervello. 

Non diventare parte di una statistica di questo tipo. Scopri la verità sulla droga al sito www.drugfreeworld.org