Orsomarso. Calabria da Scoprire
postato da pappaterra il 12/06/2010
Categoria: Eventi - tags: avventura + calabria + case + estero + fiumi + italia + laghi + lontra + luoghi + mare + montagna + natura + orsomarso + paesi + paradiso + parchi + scalea

Il consigliere comunale del gruppo Cuore scrive al Presidente del Parco del Pollino.

La Lontra ad Orsomarso. Aumentano gli avvistamenti sul fiume Argentino e nelle vicinanza del paese.

Antonio Pappaterra: fattore unico nel suo genere, occorre preservare l'habitat fluviale proprio vicino al centro cittadino.

 

Da quanto appurato dalle osservazioni che stiamo seguendo insieme al gruppo di appassionati dell'associazione La Scossa e ad alcuni ragazzi di Orsomarso, pare proprio che nelle vicinanze del centro cittadino montano si sia stanziata una femmina di Lontra della sotto-specie “lutra lutra lutra”. A questo punto ci corre l'obbligo,- ha dichiarato il consigliere comunale di Orsomarso, Antonio Pappaterra,- di avvisare gli organi preposti al controllo del territorio e il Presidente del Parco Nazionale del Pollino, Mimmo Pappaterra, al fine di allestire, in breve tempo, un comitato e un gruppo di studio per l'osservazione ambientale degli alvei fluviali e dei bacini idrografici dell'area dei monti di Orsomarso, finalizzato anche a preservare l'habitat della lontra. Gli avvistamenti degli ultimi 20 giorni sul fiume Argentino, supportate da numerose testimonianze, avvertono la necessità urgente di aumentare il controllo ambientale nelle aree delle vicinanze del centro cittadino, dove pare che il comune di Orsomarso abbia anche previsto lavori di pulitura argini senza considerare la presenza del rarissimo mustelide. La lontra di Orsomarso, non solo rappresenta un fattore unico nel suo genere per la vicinanza della specie in zone antropizzate caratterizzate, però, dalla forte presenza di biodiversità, ma un evento straordinario dal punto di vista naturalistico capace di invertire l'immagine negativa del meridione, inquinata dagli avvenimenti che riguardano altre zone Calabria. “E' probabile, - ha continuato Pappaterra,- che siano due le lontre che frequentano gli argini del territorio di Orsomarso, ma in zone diverse e distanti anche più di 10 km. In Italia questa specie è a rischio estinzione, con meno di 260 esemplari censiti nel 2007 in tutto il territorio nazionale e solo questo dato deve far riflettere sull'opportunità di avviare un processo di valorizzazione della lontra di Orsomarso, meritevole di grande attenzione. In questi giorni- ha concluso il consigliere comunale di minoranza,- insieme al gruppo di appassionati, oltre alla missiva al Presidente del Parco del Pollino,invieremo una relazione anche ai carabinieri della stazione di Orsomarso, alle Guardie Forestali competenti, alle università della Calabria e al ministro dell'ambiente, Stefania Prestigiacomo, dettagliando le zone di avvistamento in via riservata, allo scopo di preservane l'habitat e di avviare uno studio ambientale particolareggiato sull'animale a rischio.

 

 

Orsomarso lì 08/06/2010

 

il consigliere comunale del gruppo Cuore – Orsomarso

Antonio Pappaterra

 

 

Fonte: http://www.ilfaro.tv