Se alla fine di una dieta costata sacrifici non si dimagrisce di un solo etto è possibile che a ostacolare l'obiettivo di infilarsi in una taglia in meno, sia stato l'organismo, che a fronte...

La dieta non basta per scendere di peso.

scimmia

Se alla fine di una dieta costata sacrifici non si dimagrisce di un solo etto è possibile che a ostacolare l'obiettivo di infilarsi in una taglia in meno, sia stato l'organismo, che a fronte della riduzione delle calorie limita l'attività fisica e quindi va in risparmio energetico. Per questo mettersi a dieta non basta, per perdere peso occorre fare anche un'attività fisica.
A scoprire questo  meccanismo sono stati dei ricercatori americani, in uno studio apparso sulla rivista “American Journal of Physiology”. Gli scienziati hanno studiato 18 femmine di scimmia, a cui è stato ridotto l'introito calorico del 30%. “Dopo un mese, ha affermato Elinor L. Sullivan, autrice dello studio,non è stata registrata alcuna perdita di peso significativa, mentre è calato il livello di attività fisica appena dopo l'inizio del regime a basso apporto calorico. Tre scimmie alimentate normalmente ma indotte a svolgere un'ora di esercizio fisico al giorno, invece, hanno perso peso.