Il 5 per mille è un contributo che ogni cittadino va a destinare ad enti no profit e associazioni che operano nell'ambito sociale. Molto spesso si sente parlare di questo contributo del 5 per...

La Destinazione Del 5 Per Mille Per Progetti Benifici, Ecco Alcuni Validi

postato da ErikNe il 25/01/2019
Categoria: Economia - tags: destinazione 5 x mille + donazioni + solidarieta

Il 5 per mille è un contributo che ogni cittadino va a destinare ad enti no profit e associazioni che operano nell'ambito sociale. Molto spesso si sente parlare di questo contributo del 5 per mille ma non tutti sanno effettivamente qual è il significato di questa tipologia particolare di contributo. La donazione del 5 per mille è una misura di tipo fiscale che dà la possibilità ai cittadini di poter dare il loro contributo in attività di interesse sociale. I destinatari di questo tipo di contributo sono un associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, associazioni sportive che svolgono attività utili da un punto di vista sociale, Onlus, enti di ricerca sanitaria oppure enti di ricerca scientifica. Non si tratta di una donazione, quanto piuttosto è un contributo detratto da coloro che sono tenuti a pagare l'imposta sulla persona fisica, ovvero l'Irpef. Non ha oneri aggiuntivi perché non costa nulla di più al contribuente, però riesce a dare un valore aggiunto in quanto il contribuente può scegliere in maniera diretta chi andare a sostenere da un punto di vista del terzo settore. Questo contributo è stato istituito nel 2006 nella Manovra finanziaria in forma sperimentale ed è ancora oggi vigente.

La Donazione Del 5 Per Mille E La Sussidiarietà Orizzontale

I 5 per mille è un mezzo di sostegno che è diventato davvero indispensabile per il no profit. Questo contributo permette uno sviluppo responsabile ed armonico del terzo settore in quanto le associazioni che ricevono questi fondi devono poi andare a dimostrare in che modo hanno implicato tutte le risorse per fare determinati progetti. Il cittadino potrà, in modo Democratico, scegliere a chi dare il proprio sostegno per attività utili da un punto di vista Social e senza ulteriori oneri. Lo Stato in questo modo si è liberato di questo fardello e il contribuente, invece, esercitando la propria sovranità potrà andare a determinare effettivamente chi saranno i beneficiari. La è una forma di sussidiarietà orizzontale perché il cittadino va a collaborare con le istituzioni per determinare alcuni interventi rilevanti da un punto di vista sociale. Per trovare quali possono essere i soggetti beneficiari del 5 per mille bisogna recarsi sul portale istituzionale dell'agenzia delle entrate dove si potrà trovare tutti gli enti iscritti e che di fatto possono essere beneficiari dei contributi del 5 per mille.

La Differenza Tra La Donazione Del 5 Per Mille È Quella Dell'8 Per Mille

La donazione del 5 per mille si fa contestualmente a quella che è la dichiarazione dei redditi. In quella sede viene chiesto dal commercialista anche di esprimere la propria preferenza sull'8 per mille dell'Irpef. L'otto per mille però rappresenta una prospettiva totalmente diversa rispetto a quella del 5 per mille. Infatti, l'8 per mille del gettito Fiscale deve essere scelto per sostenere una determinata confessione religiosa come ad esempio le assemblee di Dio in Italia, le chiese avventiste, la chiesa cattolica, chiesa Apostolica eccetera. Il 5 per mille invece ha una finalità sociale. I cittadini possono aderire al contributo del 5 per mille scegliendo il settore di interesse sociale e poi andando ad inserire quello che è il codice fiscale dell'ente che è possibile trovare sempre sul sito dell'agenzia delle entrate oppure magari contattando in maniera diretta quella determinata Ente o associazione no profit che hanno conosciuto in qualche altra realtà. In entrambi i casi si chiarirà nel massimo della trasparenza quali sono i fondi destinati a queste attività che poi a sua volta dovrà andare a dimostrare il modo in cui questi fondi ricevuti dai cittadini e in maniera autonoma e spontanea sono stati effettivamente impiegati.