La fondazione “La Via della Felicità” ha organizzato a Pasadena, in California, la celebrazione della Giornata Mondiale dell'Amicizia con la partecipazione delle comunità dello Sri Lanka e del Nepal.
La Chiesa di Scientology celebra la Giornata Mondiale dell’Amicizia

In occasione della Giornata Mondiale dell’Amicizia, i volontari della fondazione “La Via della Felicità” hanno voluto onorare i loro amici della comunità dello Sri Lanka nella città di Pasadena, California. Hanno organizzato il Pranzo dell’Amicizia e del Cibo Internazionale, ospitati dalla Chiesa di Scientology di Pasadena, con cibo tradizionale proveniente sia dallo Sri Lanka che dal Nepal.

Il rappresentante della Chiesa che li ha accolti ha spiegato che semplicemente consegnando una copia del libretto “The Way to Happiness” (La Via della Felicità) ad amici e collaboratori, possiamo creare una cultura di amicizia, una persona alla volta, e quindi creare un cambiamento su questioni di primaria importanza per la comunità, come i senzatetto, la criminalità, la violenza e il razzismo.

Il direttore degli affari culturali della Sri Lanka Foundation (SLF) ha presentato il suo programma con un video che mostra la bellezza del suo paese e le sue tradizioni culturali. Il pubblico è stato poi allietato da un'esibizione dei ballerini dello Sri Lanka vestiti con costumi tradizionali. La musica è stata eseguita dal Performing Arts Center della SLF, che ha la missione tenere viva la storia lunga 2.500 dello Sri Lanka, attraverso la danza e la musica tradizionale.

Il relatore ospite dell'evento era Mr. Nandi Jasentuliyana, presidente emerito dell'International Institute of Space Law. Ha parlato dell'importanza dell'amicizia e ha fatto riferimento al precetto numero 18 della Via della Felicità, "Rispetta le credenze religiose degli altri", in cui si afferma che "la tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani".

La Giornata internazionale dell'amicizia, proposta per la prima volta nel 1958, fu proclamata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite per ispirare la pace e costruire ponti tra i popoli, i paesi, le culture e gli individui creando amicizie. Da rilievo alle attività che promuovono la comprensione e il rispetto, a livello internazionale, delle diverse culture.

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981. Finora, in tutto il mondo, sono state distribuite circa 100 milioni di copie dell’opuscolo La Via della Felicità in più di 97 lingue e 170 paesi. Spesso i volontari effettuano distribuzioni nelle aree calde del pianeta, ad esempio dove si coltiva e produce la droga, nella aree di guerra o guerriglia, conflitti sociali, aree urbane degradate, nelle carceri, ecc.

La versione video del libro, della durata di due ore, prodotta dalla Chiesa di Scientology presso Golden Era Productions (il suo studio cinematografico che ha sede nella California del Sud) è disponibile su DVD in inglese e in altre 15 lingue. Il DVD contiene 21 “Annunci di pubblica utilità”, brevi filmati che illustrano ogni precetto del libro. Il DVD è stato messo a disposizione in più di 86.000 scuole e biblioteche pubbliche nazionali e universitarie in tutto il mondo.

Fonte: http://www.laviadellafelicita.org/