La carta ricaricabile Monese, proposta con 3 diversi piani tariffari, è uno strumento di pagamento con tante caratteristiche vantaggiose. In particolare si distingue per la semplicità d’uso, la...
postato da Paige_Net il 30/12/2019
Categoria: Economia - tags: apps + carte prepagate + doppio conto + monese
monese

La carta ricaricabile Monese, proposta con 3 diversi piani tariffari, è uno strumento di pagamento con tante caratteristiche vantaggiose. In particolare si distingue per la semplicità d’uso, la convenienza per chi viaggia o esegue/riceve pagamenti in altre valute, e alcune opzioni interessanti.

Carta prepagata Monese: caratteristiche

Monese è una carta di debito prepagata con Iban, da associare a conto corrente online gestibile da smartphone. Gli usi più importanti consentiti ai possessori sono: prelievi dagli ATM di tutto il mondo, bonifici nazionali e internazionali in entrata/uscita, pagamenti fisici e online, inclusi i bollettini – anche domiciliazioni -.

Inoltre tramite app è possibile bloccare istantaneamente la carta in caso di problemi, impostare limiti di spesa, ricevere notifiche per i movimenti effettuati e verificare il saldo in tempo reale. Infine, esiste la possibilità di richiedere accrediti direttamente ai contatti titolari di un conto Monese. I trasferimenti da e verso questi ultimi sono istantanei.

L’emittente di Monese fa capo alla britannica PrePay Technologies Limited, ma non occorre certo recarsi oltremanica per richiederla. La procedura è in effetti semplicissima.

Per prima cosa, per ottenere Monese è necessario scaricare l’app da Google Play o Apple Store. Dopodiché devi inviare un selfie e un’immagine di un tuo documento d’identità. In alcuni minuti riceverai gli estremi del tuo nuovo conto corrente, mentre la carta Monese arriverà per posta in pochi giorni.

Il vantaggio di richiedere una carta prepagata, unito alla snellezza della normativa UK, fa sì che non devi attestare la tua residenza né fornire informazioni sul tuo stato patrimoniale. A parte Viabuy, tanta discrezione non è comune…

Al momento dell’apertura del conto associato alla ricaricabile Monese inoltre puoi scegliere se aggiungerne uno secondario in sterline. Anche quest’ultima opzione non ha costi aggiuntivi.

La seconda decisione che devi prendere riguarda il piano tariffario.

I piani tariffari di Monese

Il più economico è Simple, senza costi di gestione. Paghi però 4,95 € per l’invio della carta Monese al tuo indirizzo. I prelievi sono gratuiti da qualunque Atm, in ogni parte del mondo, ma con un tetto massimo di 350 € al dì. Le spese giornaliere con la carta Monese devono mantenersi entro i 7.000 € – max 4.000 per operazione – e i bonifici inviati/ricevuti hanno un massimale di 50.000 € nelle 24 ore. Tale importo rappresenta anche il limite superiore del deposito annuale consentito.

Le ricariche con carta hanno una soglia minima di 10 € e una massima quotidiana di 300 €. In contanti o tramite bancomat sono free fino a 200 €, per importi superiori ti viene addebitato il 2%. Se fai shopping in valuta estera, non hai commissioni fino a 2.000 €, dopo hai un addebito del 2% dell’importo speso.

Il piano tariffario Plus associato a conto e carta Monese comporta spese di gestione mensili di 5,95 €. L’invio della carta prepagata però è gratuito, le ricariche bancomat o cash sono free fino a 800 € e il tetto max di spese in valuta estera affrancate da commissioni sale a 8.000 €.

Scegliendo Monese Pemium il costo delle spese fisse mensili sale a 14,95 €, ma i costi delle operazioni risultano azzerati.

Conclusioni

Grazie all’app multilingue che include l’italiano, gestire Monese è semplice e sicuro. Inoltre hai a disposizione l’assistenza multilingue e il sito web ricco d’informazioni –anche se in alcuni punti un po’ caotico o poco chiaro –.

Con la carta puoi fare acquisti ovunque, beneficiando della convenienza dello shopping in valuta estera e della possibilità di prelevare cash ovunque.

Non esiste un deposito minimo né spese nascoste. I bonifici SEPA sono free, mentre in valuta straniera viene applicata una commissione che parte dal 2%. Gratuiti pagamenti e acquisti in euro e fino al tetto massimo previsto dal piano tariffario, anche in valute diverse.

puoi perfino guadagnare qualche soldino. Come? Invitando i tuoi amici e parenti ad aprire un conto usando il tuo codice sconto, fornito dall’app. Attualmente ricevi per ogni adesione 15 €.

Monese, in conclusione, è una delle carte prepagate più convenienti oggi sul mercato.

Fonte: https://prepagateok.it/monese-la-carta-prepagata-uk-con-tanti-vantaggi/