Recensione del libro di Charles Leadbeater L'uomo visibile, l'uomo invisibile

L’uomo visibile, l’uomo invisibile - Charles Leadbeater

Recensione del libro di Charles Leadbeater L'uomo visibile, l'uomo invisibile

 

 

L'uomo visibile, l'uomo invisibile è il long seller di Charles Leadbeater in ambito esoterismo, considerato uno dei maggiori testi del settore spirituale-esistenziale.

Charles Leadbeater, oltre ad essere un ecclesiastico, era anche un allievo di Helena Petrovna Blavatsky all'interno della di lei Scuola Teosofica, e si era fatto insegnare come espandere le sue facoltà percettive del mondo sottile da un maestro indiano, diventando egli stesso uno dei massimi esponenti-ricercatore del campo esoterico, avendo tra l'altro scoperto e valorizzato personalità come Krishnamurti e Jinarajadasa.

Ne L'uomo visibile, l'uomo invisibile, Charles Leadbeater descrive in breve la natura dell'esistenza e dell'uomo, raffigurando (tanto in senso verbale quanto in senso visivo grazie all'ausilio di svariate immagini) i vari corpi dell'uomo, descrivendone fattezze, colori e significati.

Ci muoviamo dunque nel campo delle energie sottili e dell'aura, con tutto quello che ne deriva a livello esistenziale.

L'uomo visibile, l'uomo invisibile potraà dunque essere una lettura assai utile per tutti coloro che volessero maggiori dettagli in tal senso, o persino indicazioni su come interpretare questa forma o quel colore.

O, semplicemente, per coloro che volessero scoprire la visione della vita e dell'esistenza di Charles Leadbeater e della Scuola Teosofica.

 

Fonte della recensione del libro di Charles Leadbeater L'uomo visibile, l'uomo invisibile

Fonte: http://pnlapprendimentosviluppopersonale.blogspot.com/2011/02/luomo-visibile-luomo-invisibile-charles.html