Introduzione L’ulcera è una lesione infiammatoria aperta causata dall'azione corrosiva dei succhi gastrici, localizzata sulla superficie interna dello stomaco (ulcera gastrica) o...

L'ulcera gastrica

postato da guidamedicina il 28/07/2012
Categoria: Salute e Benessere - tags: medicina + patologie + ulcera

Introduzione

L’ulcera è una lesione infiammatoria aperta causata dall'azione corrosiva dei succhi gastrici, localizzata sulla superficie interna dello stomaco (ulcera gastrica) o del duodeno (ulcera duodenale). Il succo gastrico generato dallo stomaco è molto acido nonché corrosivo: quando i fattori protettivi della mucosa gastrica e duodenale scompaiono a causa di un’infiammazione cronica o dell'azione di agenti irritanti, l'aggressione degli enzimi della digestione causa la lesione denominata ulcera peptica.

Cause

Tra i fattori di rischio che possono portare all’insorgenza di un'ulcera peptica vi sono le gastriti croniche, la iperproduzione di succhi gastrici acidi, il fumo, lo stress e l'azione di farmaci (specialmente aspirina, FANS e corticosteroidi).  Nei decenni passati si credeva che lo stress e gli alimenti con molte spezie fossero le cause principali dell’ulcera peptica: ora invece i medici hanno determinato che la causa della maggior parte delle ulcere è l’helicobacter pilori (H. pylori), un batterio flagellato.

Sintomi

Il sintomo più comune dell'ulcera peptica è il dolore, localizzato al di sotto dello sterno e sotto forma, fondamentalmente di bruciore di stomaco. Il dolore è causato dall’ulcera e si aggrava a causa degli acidi gastrici che vengono a contatto con la zona ulcerata. 

Diagnosi

La diagnosi si effettua sull’osservazione dei sintomi e deve essere confermata da esami come la gastroscopia e l'esame radiografico con mezzo di contrasto. L'infezione da Helicobacter può essere diagnosticata anche con il rilevamento di anticorpi specifici nel sangue (quindi sarà necessaria l’effettuazione dell’analisi del sangue) o con la ricerca del batterio nella lesione ulcerosa soggetta a biopsia.

Trattamento

Molte ulcere sono causate dal batterio Helicobacter pylori, quindi i sanitari usano un approccio a due vie per la terapia:

·         Uccidere il batterio.

·    Abbassare il livello di acidi nell’apparato digerente per alleviare il dolore e facilitare la guarigione. 

Le tipologie di sostanze in grado di ridurre la secrezione acida dello stomaco sono due: antiacidi (come l'idrossido di alluminio), bloccanti del recettore H2 dell'istamina (cimetidina, ranitidina) e inibitori di pompa protonica (omeprazolo e derivati).