Scopriamo le tappe principali dell'itinerario dell'eurovelo 5

L'itinerario EuroVelo 5 e le sue tappe principali

postato da ela2015 il 09/10/2017
Categoria: Ciclismo - tags: abbigliamento mtb + ciclismo + sport
Le tappe dell'Eurovelo 5

Facente parte del grande progetto EuroVelo, la rete di piste ciclabili che intende unire diversi Paesi europei, il percorso EuroVelo5 (EV5), o Via Romea Francigena, è quella che parte da Londra per arrivare a Brindisi. Questo itinerario è da percorrere in mountain bike con mezzi e soprattutto accessori idonei, acquistabili in negozi specializzati o direttamente sul web, come su www.accessori-mtb.com, del tutto necessari considerando i molti Paesi e diversi climi da attraversare.

 

La EV5 che ricalca, in pratica, la strada che nei secoli scorsi diversi pellegrini cattolici stranieri hanno affrontato per arrivare a Roma, si distende tra Regno Unito, Francia, Lussemburgo, Belgio, Svizzera e Italia, per terminare dopo ben 2900 chilometri. Tale percorso risulta essere complesso e adatto ad appassionati ciclisti con un pò d'esperienza. Andiamo a scoprire le tappe principali che si devono affrontare e naturalmente i luoghi più belli da visitare.

Regno Unito, Francia e Lussemburgo

Si parte generalmente dal paesino di Greenwich, noto per il suo osservatorio astronomico, per attraversare la tipica campagna inglese e raggiungere Canterbury, dove si consiglia di visitare la celebre cattedrale. Superata questa cittadina, il percorso prosegue verso la costa meridionale ed in particolare verso Dover, dove attendono, non solo le spettacolari scogliere bianche, ma anche un traghetto per attraversare la Manica.

Arrivati a Boulogne-sur-mer, ci si dirige verso la città di Lille, dove si può ammirare l'affascinante centro storico, per continuare poi verso il Belgio. Entrati nel suo territorio, ci si addentra nelle magnifiche Fiandre per giungere poi a Bruxelles. Nella capitale belga è da visitare il suggestivo centro cittadino. Ripartiti in direzione sud e quindi verso Namur, si superano diversi tratti boschivi e ci si avvicina al confine lussemburghese.

Si attraversa brevemente il piccolo Stato e ci si ritrova di nuovo nella Francia ed in particolare nelle affascinanti Alsazia e Lorena. Qui il percorso si dirige verso le città di Metz e poi, tra campagna e vari laghetti, a Strasburgo, nota per essere una delle sedi del parlamento europeo. Visitata la città, si pedala lungo la suggestiva Valle del Reno e ci attende il confine svizzero.

Svizzera e Italia

Superati diversi villaggi svizzeri e vari fiumi, si arriva a Basilea, nota anche per il suo vivace carnevale, per poi dirigersi verso Lucerna dove ammirare l'omonimo lago. Si riparte per attraversare il complicato passo del S.Gottardo, che permette di giungere a Lugano, dove ci attende il suo bellissimo lago e magari riposare un pò.

Entrati in Italia, si scende verso Como e poi in direzione Milano, ammirati il Duomo ed il Castello Sforzesco, ci si dirige verso Pavia e poi Piacenza e si entra nella vivace Emilia Romagna, per arrivare a Fidenza. Da qui, tra campagne e strade trafficate, si va verso l'Appennino e le affascinanti città toscane di Lucca e Siena, per scendere poi verso il Lazio e quindi Viterbo e Roma. La "Città Eterna" ci accoglie col suo spettacolare panorama. Il percorso verso Brindisi è fatto di strade trafficate e poco segnalate, ancora non del tutto completate per l'itinerario di EV5.