Il 1 giugno l’hotel-design di Sorrento Parco dei Principi festeggerà 50 anni e celebrerà l’evento inagurando il Museo dell’Opera del Parco dei Principi.   L’hotel-design di Sorrento ospiterà,...
postato da royalpress il 25/05/2012
Categoria: Intrattenimento - tags: hotel + hotel design + sorrento + turismo

Il 1 giugno l’hotel-design di Sorrento Parco dei Principi festeggerà 50 anni e celebrerà l’evento inagurando il Museo dell’Opera del Parco dei Principi.

 

L’hotel-design di Sorrento ospiterà, infatti, un museo permanente: tavole, disegni, fotografie, testimonianze, bozzetti e progetti potranno essere ammirare lungo un percorso che permetterà da oggi di sbirciare a ritroso nell’anima eterna del Parco.

 

 

 

Durante la serata del 1 giugno, presso l’hotel design di Sorrento, sponsorizzata da Averna, Tenuta Spada, Rapa, D’Apuzzo, Lete, Euroittica vi sarà un’esibizione dei Maestri che hanno collaborato con il Real Teatro di San Carlo di Napoli ed il teatro Verdi di Salerno, accompagnata da un quartetto d’archi, fiati e pianoforte.  L’hotel-design di Sorrento farà, inoltre, da palcoscenico per una performance di danza-mimo.

 

 

 

Una grande serata per festeggiare l’hotel-design di Sorrento, paradigma del design contemporaneo, manifesto dell’architettura moderna firmata da Gio Ponti, originale precursore di quei design hotel che oggi imperversano nel panorama dell’hospitality.

 

 

 

Il Parco dei Principi dal mese di giugno non sarà più soltanto un insolito e meraviglioso hotel design con due ristoranti di cui uno a pelo d’acqua, 96 camere con arredi originali, spiaggia privata, una piscina insolita immersa nel verde del parco, ma anche il luogo in cui ammirare ed apprezzare l’opera di Gio Ponti grazie al museo permanente.

 

 

 

Nelle mura e nell’arredamento dell’hotel design di Sorrento è, infatti, per così dire, intrappolato il genio dell’eclettico architetto che, sin dagli esordi,  ha fuso nelle sue opere classicità e modernità, tradizione e innovazione, artigianato e industria.

 

 

 

Cosa ha di particolare il Parco dei Principi, situato in un’amabile location? Tutto! I Colori, i materiali e gli elementi decorativi ricoprono un ruolo fondamentale. 

 

L’intera struttura è declinata secondo l’alternanza cromatica bianco-blu che diventa motivo unificante di tutti gli ambienti, della struttura architettonica con ogni singolo dettaglio. Sono blu le coperte, le testiere dei letti, le porte mentre tutto ciò che non è blu è bianco. Ciottoli in ceramica bianca e blu, inseriti nell’intonaco, rivestono all’esterno dell’edificio e le cornici delle finestre, mentre all’interno decorano la hall, la zona degli ascensori e  la segnaletica.

 

Tutti gli arredi sono disegnati da Gio Ponti: dalle sedie alle poltroncine, dalle toitelle ai tavoli da pranzo.

 

 

 

In tutto l’hotel-design di Sorrento primeggia il blu affiancato dal bianco, colore che è sempre presente nelle opere di Gio Ponti. Con il bianco e il blu l’architetto ha disegnato i cento pavimenti diversi per le cento stanze dell’hotel.

 

Il blu scuro ed il blu chiaro corrono in orizzontale ed in verticale su pareti, porte, mobili e paviemnti dell’albergo 5 stelle.

 

 

 

Fonte: http://www.royalgroup.it/parcodeiprincipi/l%E2%80%99hotel-design-parco-dei-principi-di-sorrento-festeggia-50-anni-,news_viewItem_105-it.html