Secondo i dati della ricerca di ESET, l'80% dei responsabili IT aziendali ritiene che il ML aiuterà la propria organizzazione a rispondere più rapidamente alle minacce sulla sicurezza.
postato da Egiuliano il 25/03/2019
Categoria: Tecnologia - tags: eset + machine learning

L'apprendimento automatico (Machine Learning) non è solo un termine ormai noto e molto gettonato ma è anche una tecnologia ampiamente accettata e in cui si ripone la piena fiducia. Secondo i dati della ricerca di OnePoll condotta per conto di ESET, l'80% dei responsabili IT aziendali ritiene che il ML già aiuti o aiuterà in futuro la propria organizzazione a rilevare e rispondere più rapidamente alle minacce alla sicurezza, mentre il 76% concorda sul fatto che in qualche modo queste tecnologie aiuteranno a risolvere le carenze di competenze di sicurezza informatica sul posto di lavoro. I risultati della ricerca, che ha coinvolto 900 decision maker IT negli Stati Uniti, Regno Unito e Germania, riportano inoltre che l’82% degli intervistati ha già implementato un prodotto di sicurezza informatica che utilizza il ML mentre per il restante 18%, più della metà (53%) dichiara che le loro aziende stanno pianificando di utilizzare il ML nei prossimi 3-5 anni. Solo il 23% afferma che non è in previsione l’utilizzo di soluzioni di sicurezza basate su ML nel prossimo futuro.  

Fonte: https://www.welivesecurity.com/wp-content/uploads/2019/02/ESET_MACHINE_LEARNING_ERA.pdf