Pronti da consegnare venti case di Firenze ecosostenibili. Il sindaco fiorentino promette altri 60 alloggi simili per il 2012.

L’ecosostenibile bussa nelle case fiorentine

postato da saramoca il 09/01/2011
Categoria: Italia - tags: case di firenze

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha affermato “in Italia, dopo Bolzano, siamo i primi a fare case popolari in classe A, il top della sostenibilità ambientale”. Affermazione fatta durante la cerimonia di consegna delle chiavi e del taglio del nastro di 20 alloggi ad affitto calmierato. Venti alloggi situati in un complesso edilizio di via Canova. Queste case di Firenze sono stati assegnati attraverso un bando pubblico che ha permesso l’affitto degli alloggi a cifre basse : 450 euro al mese circa per 65-70 metri quadri. Queste case sono per di più state realizzate con criteri di edilizia sostenibile ed è per questo che il sindaco le ha definite di classe A. un appartamento di classe A è un appartamento che consuma meno di 30 kW ora al metro quadro ogni anno e cioè ben 5 volte meno di un comune appartamento, ha gli infissi con doppi vetri riempiti di gas argon , il solare termico, il fotovoltaico e la stessa struttura è edificata in modo tale da evitare al massimo le dispersioni di calore. Il motivo per il quale il sindaco e tutta la giunta comunale ha deciso di edificare case ecosostenibili è perché “il risparmio energetico è un tema importantissimo per il nostro futuro. Credo che le città debbano migliorare il proprio livello di costruzione, partendo dagli alloggi popolari o da quelli di housing sociale, e inoltre inserire nei regolamenti edilizi criteri molto duri. Noi questi criteri li imporremo per tutti gli interventi” – spiegazione di Matteo Renzi.

Entro la metà del 2012 è prevista la costruzione di altri 60 alloggi con le stesse caratteristiche e il rispetto per la natura.