L'automobile premium cambia volto: le caratteristiche maggiormente ricercate nel veicolo non sono più solo velocità e aggressività, ma anche tecnologia, sicurezza e multimedialità.
postato da press3d il 20/07/2012
Categoria: Cultura e Società - tags: automobile + premium + status symbol
Ferrari F355

Bolide dalle prestazioni altissime e dal design aggressivo, che si fonde con il proprietario in una prospettiva quasi superomistica di sfida alla normalità: questo era l’automobile premium fino a qualche anno fa. Una prospettiva che cambia, per molte ragioni: dai cambiamenti nel tessuto sociale alla crisi economica, dalla maggiore attenzione all’ambiente ai nuovi canali di ricerca e acquisto online come www.automobile.it.

 

Senza dubbio, l’automobile di pregio resta un riconosciuto status-symbol, emblema del livello di benessere socio-economico del guidatore o che il guidatore vuole far percepire, ma non più in termini di ostentazione un po’ volgare, al contrario: le caratteristiche maggiormente ricercate nel veicolo non sono più solo velocità e aggressività, ma anche tecnologia, sicurezza e multimedialità.

 

Il compratore di auto premium, secondo recenti indagini di mercato (dati Gfk Eurisko), è tendenzialmente uomo, tra i 45 e i 50 anni, sposato o convivente, con istruzione universitaria  e reddito medio-alto, di norma grazie ad un’attività di imprenditore o libero professionista. Amante della tecnologia, ma attento alla sicurezza, all’accoglienza e all’impatto ambientale, l’uomo-premium sceglie l’auto principalmente su Internet (il 73%), puntando su nuove estetiche e materiali innovativi, su modelli diesel (63%) o ad alimentazione alternativa, bifuel, ibrida ed elettrica (10%) e sulla comodità del cambio automatico (41%): la nuova auto premium è un prolungamento dell’ufficio, deve essere multitasking e attrezzata con tutti i dispositivi comunicazionali più all’avanguardia.

 

Le più amate restano sempre le classiche, top di gamma di marchi celebri e storici quali Ferrari, Mercedes, BMW, Porsche, Maserati, Audi e Lamborghini, tutte comodamente ricercabili su www.automobile.it per modello, data di immatricolazione e alimentazione. Migliaia gli annunci disponibili, ad esempio, sono 650 gli annunci presenti sul portale per la Ferrari, 8.500 per Mercedes, 9.800 per BMW, 7.300 per Audi, 2.000 per Porsche, 350 per Maserati e 150 per Lamborghini: una vasta gamma di scelta, in cui sarà semplice trovare l’auto dei vostri sogni.

 

Fonte: http://automobile.it/