Non sempre può risolvere un problema ma sicuramente può aiutare nel momento del bisogno. Un buona assicurazione viaggi all’estero può fornire rimborsi nel caso di spese impreviste e supporto nel...

L’assicurazione viaggi all’estero: cosa è importante

postato da Aivan78 il 31/07/2012
Categoria: Turismo - tags: assicurazione viaggio + viaggio all estero

Non sempre può risolvere un problema ma sicuramente può aiutare nel momento del bisogno. Un buona assicurazione viaggi allestero può fornire rimborsi nel caso di spese impreviste e supporto nel caso di necessità di assistenza medica o legale. Si può viaggiare per diversi motivi. Per piacere, per studio o per lavoro. Ma è sempre consigliabile unassicurazione di viaggio. Nel momento in cui si sottoscrive unassicurazione è bene tenere sempre presente alcuni importanti aspetti. Per esempio, verificare cosa è coperto dallassicurazione di viaggio e se alcuni dei servizi sono già offerti da un propria precedente assicurazione, in modo da poterle integrare. Inoltre bisogna pensare al tipo di attività che si pensa svolgere.

 

Assicurazioni per viaggi di lavoro

 

Se si fa il viaggio per lavoro le assicurazioni offriranno determinate polizze, che copriranno aspetti legati al ritardo o cancellazione dei voli, a problemi legati al pernottamento, allassistenza legale per accordi non rispettati, ma anche legati al danneggiamento di PC e di materiali usati per il lavoro. Inoltre bisognerà verificare che tutte quelle attività relazionate con il viaggio siano in qualche modo coperte dalla polizza (se si va a sciare e lo sci non è coperto dallassicurazione si potrebbero avere brutte sorprese).

 

Leggere sempre tutte le clausole

 

Bisogna leggere attentamente tutte le clausole, soprattutto quelle scritte in piccolo, per evitare che ci siano eccezioni nella polizza. Inoltre bisogna verificare che il paese in cui ci si reca in viaggio non sia escluso dallassicurazione perché considerato facente parte di qualche categoria speciale (ad esempio: paesi pericolosi). Inoltre è sempre meglio informare uno o più familiari della stipula dellassicurazione e fornire loro una copia perché la persona interessata possa avvalersi di rimborsi nel momento opportuno o possa richiedere lutilizzo di servizi in ausilio dellassicurato (ad esempio possa viaggiare, avendo diritto a rimborsi, nel paese in cui si è recato l’assicurato).