Madeira è un arcipelago portoghese nell'oceano Atlantico che comprende le isole di Madeira, di Porto Santo, le Isole Deserte e le Isole Selvagge.   Il suo territorio vulcanico è puntellato di...

L'arcipelago di Madeira

postato da egolemweb il 02/01/2018
Categoria: Turismo - tags: trekking madeira
Madeira

Madeira è un arcipelago portoghese nell'oceano Atlantico che comprende le isole di Madeira, di Porto Santo, le Isole Deserte e le Isole Selvagge.

 

Il suo territorio vulcanico è puntellato di bellissime spiagge. In particolare Madeira offre litorali quasi interamente ricoperti da ghiaia e con pochi tratti sabbiosi, mentre Porto Santo offre numerose spiagge di sabbia dorata ma con poche infrastrutture.

 

Nell'isola di Madeira (o Madera), la principale dell'arcipelago, il territorio è solcato da una catena montuosa culminante nel Pico Ruivo e digradante verso coste alte e frastagliate. Il Pico Ruivo è percorribile in automobile fino ad un'altitudine di 1818 metri.La vetta della montagna è invece raggiungibile soltanto a piedi, con una camminata di circa 45 minuti che parte da Achada do Teixeira.

 

Il clima mite e la fertilità del suolo favoriscono una fiorente e rinomata vinicoltura e la produzione intensiva di cereali, canna da zucchero, banane, ananas e ortaggi. 

 

Madeira possiede la più vasta foresta di lauro al mondo, dichiarata Patrimonio UNESCO nel 1999. L'area boschiva copre 15.000 ettari, 12.000 dei quali comprendono una Riserva Naturale. Tra i parchi più belli, il Parco Ecologico, il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas, la Riserva naturale di Garajau, la Riserva Naturale di Rocha do Navio e la Riserva Naturale Ponta de São Lourenço.

 

Imperdibile una visita al Pico do Arieiro, dal quale si può ammirare la bellezza del panorama da una nuova prospettiva. Diversi mini bus con tour organizzati partono da Funchal per offrire ai visitatori la bellezza dei suoi paesaggi. Ponta de São Lourenço è un altro luogo meraviglioso dove inebriarsi della vastità dell'oceano. 

 

La natura domina selvaggia in tutta la sua potenza e lungo il cammino si possono avvistare diverse specie di uccelli endemici. Cabo Girão è una terrazza a picco sull'oceano e con i suoi 580 metri di strapiombo è considerata la seconda scogliera più alta del mondo e la prima in Europa. La sua piattaforma trasparente dà l'impressione di avere il vuoto sotto i piedi e regala emozioni al cardiopalmo. Qui si trova la Cappella della Madonna di Fatima, costruita nel 1931, uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio dell'isola. 

 

Paul do Mar, il punto più occidentale dell'isola, offre tramonti meravigliosi.

 

L'isola è al top per le escursioni che permettono di ammirare paesaggi spettacolari tra le rocce e il mare. Sono molti gli escursionisti che vogliono fare trekking a Madeira e si mettono in cammino lungo le "levadas", canali artificiali costruiti per il trasporto dell'acqua piovana.

 

L'isola è percorsa da numerosi sentieri di vario tipo e difficoltà lungo i quali ammirare la grande varietà di piante e fiori esotici di ogni colore. Giunte nel corso dei secoli da ogni parte del mondo, le diverse specie si sono facilmente adattate e integrate grazie al clima particolarmente favorevole, regalando oggi paesaggi meravigliosi e sorprendenti Per preservarle, sono state create cinque grandi aree protette, tra cui la foresta Laurissilva, di circa 15.000 ettari. 

 

Patrimonio dell'Umanità dal 1999, è un'antica foresta risalente all'era terziaria in cui si trovano alberi di grandi dimensioni, come il lauro e il mogano, oltre a felci ed eriche.