Dall’8 all’11 marzo 2012 appuntamento a Paestum per "Kore: il risveglio dell’energia femminile": incontri, dibattiti, musica e spettacoli organizzati dall’associazione Artemide in partenariato...
postato da paestumida il 29/02/2012
Categoria: Eventi - tags: 8 marzo 2012 + kore + paestum
kore

 

Dall’8 all’11 marzo 2012 appuntamento a Paestum per "Kore: il risveglio dell’energia femminile": incontri, dibattiti, musica e spettacoli organizzati dall’associazione Artemide in partenariato con la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

Una Festa della Donna lunga quattro giorni per incontrarsi e confrontarsi su tutti gli aspetti dellavita delle donne: dalla politica alla salute, dal lavoro alle difficili battaglie delle donne del sud delmondo passando per una riflessione sulle nuove famiglie che si creano e vivono nella nostrasocietà. Sono questi i temi centrali dei seminari che vedranno la partecipazione di relatriciprovenienti da tutto il territorio nazionale.

A distanza di 36 anni dall'ultima tappa di rilievo del movimento femminista, il convegno nazionaleche si tenne proprio a Paestum il 5-6 e 7 dicembre 1976 dove si confrontarono circa 800femministe, la manifestazione è l'occasione per una riflessione sulla recente rinascita del movimento delle donne e sugli intrecci delle rivendicazioni femminili con la politica e l'economia della nostra società.

Sarà la stessa Soprintendenza, nel Museo Archeologico Nazionale, ad aprire i lavori con la narrazione del mito di Kore, la dea che incarna la forza rigeneratrice della natura, e conl’illustrazione delle testimonianze archeologiche legate a culti femminili nel territorio, tuttorapresenti e vivi in alcune tradizioni che, seppure modificate sotto alcuni aspetti, si tramandano dacentinaia di anni.I seminari legati all’attualità, i concerti e gli spettacoli si svolgeranno presso la sala conferenze del Granaio dei Casabella, sempre a Paestum, secondo questo programma: "Sotto il segno di Athena donne e politica"; "Tra Ermes e Afrodite: tutto l'amore del mondo"; "Hestia Tamia: donne ed economia"; "Nelle mani di Artemide: libere di scegliere" sulla medicalizzazione del parto e "Sin by Silence" il peccato del silenzio sulla violenza contro le donne; "Donne in marcia: le lotte femminilinel sud del mondo".

Info e programma completo su www.donnediartemide.org

http://www.facebook.com/events/287111544676880/

 

 

Fonte: http://www.donnediartemide.org/