Ispirazioni e idee preziose. Il Cloud Provider Seeweb continua il suo percorso con l’Open Innovation e porterà a Smau novità e tendenze del mondo Cloud e non solo.
postato da liveseeweb il 12/10/2017
Categoria: Tecnologia - tags: cloud + cloud computing + seeweb + smau + smau 2017 + smau milano
Seeweb a Smau Milano

Si terrà a Fieramilanocity il prossimo 24-25-26 ottobre la nuova edizione di Smau ICT e Seeweb, Cloud Computing Provider in campo dal 1998, conferma nuovamente la sua partecipazione.

L’azienda vincitrice del premio innovazione Smau 2017, ricevuto durante lo scorso Smau Padova, è da sempre molto vicina al concetto di Open Innovation che, come afferma Antonio Baldassarra, CEO Seeweb, «non risponde a una esigenza rilevata in azienda, non risolve problemi, ma apre nuove opportunità, nuove strade».

«Seeweb ha iniziato a “praticare” quella che adesso si chiama Open Innovation intorno al 2005/2006, dopo aver verificato la difficoltà di fare innovazione “dall’interno”, a partire dalla soluzione di uno specifico problema o di una specifica esigenza. 

In un ambiente abbastanza collaborativo e aperto come quello delle nuove tecnologie, Seeweb ha iniziato a frequentare il mondo delle start up, i giovani talentuosi con buone idee e grandi capacità. Con alcuni di loro sono stati fatti accordi di collaborazione: oggi alcuni prodotti e servizi di Seeweb sono nati da idee esterne all’azienda, da un processo di Open Innovation», continua Baldassarra.

 

Dotato di quattro datacenter di proprietà, due nella sede di Milano e due a Frosinone, Seeweb soddisfa ogni esigenza: dall'Hosting multidominio alla Colocation, dal Server Cloud a prodotti di piattaforma come il database e Backup As a Service o le soluzioni di streaming multimediali.

In occasione della nuova edizione di Smau Milano, Seeweb presenterà i suoi nuovi prodotti Cloud e nella giornata del 24 ottobre, alle ore 13,00 presso il Main Stage, vedrà coinvolto il partner Hurry! (startup italiana che offre servizi di mobilità alternativa con l’affitto a lungo termine e in pay-per-use di auto e moto) allo Smau Live Show. Hurry! sarà inoltre candidato al Premio Innovazione SMAU.

Il 25 ottobre invece, alle ore 14,30 presso l’Arena Smau ICT3, terrà un workshop all’interno del quale verranno approfondite alcune tematiche relative al Viral Marketing & Cloud.

Il workshop, realizzato in collaborazione con il partner Web-Pills (team di creativi del web nel cui portfolio si contano numerosissimi portali di successo), avrà una durata di 50 minuti, durante i quali si alterneranno tre relatori: Marco Cristofanilli, Cloud Specialist Seeweb, Marco Zinni e Andrea Martini, Web-Pills.

Durante il workshop verrà affrontato il discorso di come le community sfruttino le loro audience per veicolare traffico sui siti web e ottenere conversioni, e come il Cloud riesca a offrire prestazioni e adeguamento. Quando i numeri salgono, non solo la scalabilità del Cloud ma anche un adeguato lavoro del provider nell’ottimizzare le infrastrutture è essenziale. E, laddove i contenuti diventano virali, adottare configurazioni e applicazioni custom può diventare strategico.

Seeweb vi aspetta allo stand H38. 

Per qualsiasi informazione: info@seeweb.com

Numero verde 800112825

Fonte: https://blog.seeweb.it/smau-milano-2017-speciale-open-innovation/