ISMO è l'abbreviazione di Isosorbide mononitrato, un farmaco orale usato principalmente per curare una malattia cardiaca chiamata angina pectoris, che viene provocata dalla malattia arteriosa...

ISMO è un farmaco che cura la malattia arteriosa coronaria e i suoi vari effetti.

postato da andea79 il 07/10/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: analgesico

ISMO è l'abbreviazione di Isosorbide mononitrato, un farmaco orale usato principalmente per curare una malattia cardiaca chiamata angina pectoris, che viene provocata dalla malattia arteriosa coronaria. ISMO rientra nei farmaci che secondo le amministrazioni di tutto il mondo richiedono prescrizione medica.

L’Isosorbide mononitrato è stato scoperto da una squadra di scienziati e chimici che lavoravano alle coronarie nella grande azienda farmaceutica Reddy Pharmaceuticals, LLC. Il gruppo ha elaborato e sintetizzato l’isosorbide mononitrato presso i laboratori della società a Bridgewater nel New Jersey.

Uno sguardo a ISMO


L’Isosorbide mononitrato (formula chimica C6H9NO6) è il principio attivo di ISMO. Questo spiega perché il farmaco agisce lentamente e non viene utilizzato per lo scompenso cardiaco. Tuttavia, il farmaco è una terapia a lungo termine che attenua le cause profonde dell’Angina pectoris.

La funzione chiave dell’isosorbide mononitrato consiste nell’agire come una piccola molecola o metabolita di Isosorbide Dinitrato. Quando i metaboliti subiscono la conversione, reagiscono con le sostanze chimiche presenti nei vasi sanguigni che alimentano il cuore e le sue pareti muscolari. L’azione dell’Isosorbide Mononitrato comporta una riduzione del ritmo di lavoro del cuore. Il termine tecnico è vasalizzazione.

Questo fenomeno allarga le arterie e le vene alimentando il cuore. Dal momento che i vasi si gonfiano, la pressione telediastolica e il volume diminuiscono poiché il maggior flusso di sangue che va verso il cuore fa sì che diventi più facile pompare più sangue da e per il cuore.

In parole povere, ISMO non fa sforzare il cuore, apre le arterie e le vene che lo alimentano richiedendo meno energia. Allo stesso tempo, aumenta inoltre il sangue nelle pareti del cuore permettendo di lavorare con maggiore efficienza.

Oltre ad alleggerire il carico di lavoro del cuore, questo processo aumenta anche l’ossigeno che arriva al cuore, nonché quello a disposizione del muscolo cardiaco (miocardio). ISMO viene assorbito rapidamente attraverso il tratto gastrico e un miglioramento del flusso sanguigno è visibile già un'ora dopo l’assunzione del farmaco che sarà efficace per circa cinque ore.

L’Isosorbide Mononitrato è una polvere biancastra che assomiglia molto a farina, ha un odore acre e un sapore un po' amaro. I suoi ingredienti attivi sono i coloranti d’alluminio Giallo FD&C 6 e D&C 10 e biossido di silicio colloidale. Altri componenti sono: sodio amido glicolato, glicole polietilenico, lattosio, polisorbato 20, idrossipropilmetilcellulosa, povidone, biossido di titanio, stearato di magnesio e cellulosa microcristallina.

Le compresse di ISMO sono arancioni, rotonde e hanno un rivestimento liscio che favorisce la deglutizione. Il farmaco è facile da individuare per il colore arancione e la scritta "ISMO 20" stampata su un lato e il motivo segnato sull’altro.

La dose consigliata è di 20 mg da assumere due volte al giorno a sette ore di distanza, una al mattino e un’altra la sera. Il divario minimo di sette ore serve ad evitare eventuali intolleranze. Si ricorda che i mal di testa costituiscono un effetto collaterale piuttosto frequente. Tuttavia, gli effetti collaterali tendono a diminuire e infine a scomparire quando il corpo si abitua ad ISMO.

PE’ possibile acquistare ISMO in due modi: andando in una farmacia con la ricetta in mano oppure comprando ISMO online. La seconda opzione è più conveniente perché si risparmia molto e il farmaco viene consegnato direttamente a casa.