La scienza ortodossa definisce la ipnoterapia una materia pseudoscientifica in quanto molte tecniche utilizzate con l’ipnosi, oltrepassano i limiti della medicina tradizionale.
postato da Marco888 il 06/04/2017
Categoria: Salute e Benessere - tags: ipnosi + psicologo padova + psicoterapia
psicologo Padova

A proposito di medicina alternativa, molte persone si domandano se l’ipnosi potrebbe rivelarsi una valida terapia per contrastare alcuni problemi di salute.


Ma cos’è l’ipnosi e a cosa può servire?

Diciamo subito che tramite l’ipnosi è possibile entrare nella dimensione inconscia di una persona in quanto trattasi di un fenomeno psicosomatico che interessa il livello psichico e a quello fisico di un soggetto trattato da questa metodologia.


La scienza ortodossa definisce la ipnoterapia una materia pseudoscientifica in quanto molte tecniche utilizzate con l’ipnosi, oltrepassano i limiti della medicina tradizionale.


Eppure l’ipnosi risulta essere pratica molto antica e, alcune ricerche risalenti agli inizi degli anni Settanta da parte di Charles Arthur Musès, asseriscono il ritrovamento della prova di una seduta di ipnosi in una stele egiziana addirittura risalente al periodo di Ramesse XI, ossia tremila anni fa.


E’ confermato che l’etimologia del termine è derivante dal greco antico (hypnos=sonno) ma è riconducibile agli inizi dell’Ottocento a James Braid, che per primo coniò il termine data l’assonanza tra ipnosi e sonno fisiologico.

 

Molti furono gli studiosi che si sono occupati della ipnosi e molte le scuole di pensiero che si sono formate sull’argomento ma, con l’inizio della psicoanalisi, l’ipnosi fu messa da parte fino alla Grande Guerra quando tornò in voga per trattare le nevrosi da trauma di guerra attraverso delle metodiche che furono ampliate durante il secondo conflitto mondiale.


E’ stato accertato che i soggetti trattati con l’ipnosi possono modificare la loro percezione del mondo che li circonda tanto da percepire stimoli irreali ed eliminare la percezione di quelli presenti, creando di fatto, illusioni. E’ proprio tramite l’ipnosi che si può modificare il vissuto corporeo e sensoriale, controllando il dolore. Infatti, l’individuo trattato con ipnosi, aumenta la sua capacità introspettiva e può ridurre le sensazioni provenienti dall’interno del suo fisico fino a modificare anche i parametri fisiologici (temperatura corporea, battito cardiaco, respiro).

L’ipnosi regressiva è un metodo utilizzato per riportare il soggetto trattato indietro nel tempo. Attraverso una tecnica che azzera ogni tipo di freno mentale inibitorio, l’individuo viene invitato a ripercorrere all’indietro la sua esistenza fino a quando era nel grembo di sua madre ed oltre.
Ciò ha provocato migliaia di testimonianze documentate dove si sono evinti episodi avvenuti in precedenti vite vissute.

Questi fatti non hanno mai ricevuto l’appoggio e la conferma della scienza ufficiale che li ha apostrofati come falsi ricordi, malafede o viaggi onirici, vanificando di fatto, qualsiasi ipotesi possibilista. Probabilmente ciò è vero nella maggior parte dei casi ma non in tutti. Infatti, la scienza ufficiale non ha mai voluto dare spiegazioni a proposito di casi definiti ‘impossibili’ per i quali, individui sottoposti a trattamento di ipnosi regressiva, hanno citato fatti realmente avvenuti a chilometri di distanza citando nomi e fatti a loro sconosciuti o anche, parlando correttamente lingue sconosciute durante la seduta di ipnosi.


Chiaramente questo dubbio ha formato due opposte visioni: quella pragmatica di Aureliano Pacciolla che dopo accurate analisi afferma in un suo libro, la inconsistenza delle prove edotte da coloro che parlano della loro vita (o vite) precedenti; e la visione possibilista che ha trovato in Jan Stevenson e Angelo Bona, i più fervidi credenti perché hanno trovato innegabili riscontri.

L’ipnoterapia è il metodo ipnotico utilizzato come strategia terapeutica attraverso il quale si genera uno stato di torpore e di sonno. Contrariamente all’ipnosi regressiva, questo sistema viene considerato come una forma di metodologia psicoterapeuta che deve essere obbligatoriamente condotta solo da abilitati professionisti come psicologi, medici e odontoiatri.

Alla stregua di quanto avviene negli Stati Uniti ed in Inghilterra, anche in Italia sono presenti delle scuole di formazione in ipnosi post-laurea in psicoterapia ipnotica.

L’operatore ipnotista riesce ad incentivare uno stato di profondo rilassamento al soggetto interessato, aiutandolo a riprodurre lo stesso effetto tramite l’autoipnosi.

Conoscendo come maneggiare tale tecnica, sarà l’individuo sofferente di insonnia a portare la propria mente ad un livello di trance che si maturerà in sonno. La procedura è tutto sommato semplice.

Ci si sdraia sul letto nella posizione nella quale si è abituati a dormire, si chiudono gli occhi e si inalano tre profondi respiro e, nel mentre, ci si deve concentrare sul respiro visualizzando l’aria inalata ed espirata. Dopo questa operazione si deve restare nella stessa posizione continuando a mantenere la concentrazione sul proprio respiro che va mantenuto regolare e continuo. Dopo due settimane di autoipnosi, si recupererà l’ideale ritmo del sonno.

L’ipnosi è anche utilizzata come coadiuvante della dieta.


E’ possibile dimagrire grazie a questo metodo?


Abbiamo visto che l’ipnosi permette di fare una profonda introspezione alla scoperta del proprio io e di stupirsi di quante cose non teniamo in debito conto. A volte, sottoponendoci ad un regime dietetico per perdere peso, non riusciamo ad ottenere successo a causa di abitudini errate che non ammettiamo di avere. La dieta ipnotica opera direttamente a livello cerebrale consentendo di cambiare il nostro atteggiamento come quello di far assimilare al nostro ‘io’ che mangiare sano è un piacere e non una limitazione.

Un bravo terapeuta permette al soggetto trattato di divenire consapevole del fatto che un’alimentazione sana è necessaria per farci perdere peso.


Se l’ipnosi viene interpretata come valida alternativa per mutare un errato stile di vita, i risultati godranno dello sperato successo ma, al contrario, se si pensa che solo per essersi sottoposti ad una seduta da un terapeuta è sufficiente a farci dimagrire, allora è preferibile rinunciare sin da subito.

 

 

www.giovannamarianastasi.com

Fonte: http://www.giovannamarianastasi.com/ipnosi-clinica.html