Un ottimo esempio è un sito americano denominato “MillionDollar Homepage”. L’autore è un giovane di 20 anni o poco più.Il sito è molto confusionario, contiene centinaia, forse migliaia dimini...

Investire 50 dollari per ricavarne 1.037.100!!!!!!!!!!

postato da Raffaele Venezia il 24/04/2010
Categoria: Economia - tags: fare soldi + guadagno + internet + investimento
Milion Dollar Homepage.com

Un ottimo esempio è un sito americano denominato “Million
Dollar Homepage”. L’autore è un giovane di 20 anni o poco più.
Il sito è molto confusionario, contiene centinaia, forse migliaia di
mini banner, mini pubblicità. Questa pagina è composta da un
milione di pixel, mille per mille, lui ha venduto ogni singolo
pixel, come spazio pubblicitario, per la cifra di un dollaro. Mille
per mille, un milione di pixel, un milione di dollari. In sei mesi è
riuscito ad esaurire tutti gli spazi pubblicitari. L’ultimo rimasto lo
ha venduto all’asta su Ebay intascando oltre 60.000 dollari.
Quindi ha guadagnato, in realtà, ben più di un milione di dollari
in sei mesi.

All’interno del sito, troverai la sua storia. Racconta di aver
cercato un metodo per fare soldi perché ne aveva bisogno per
pagarsi gli studi universitari, costosissimi in America. La gente lo
ha apprezzato per questo, le riviste ed i siti web hanno parlato di
lui, ed ha fatto la sua fortuna. Nella home page del sito ti motiva
dicendoti: “Acquista un pezzo della storia di internet”, con questa
frase ha creato un’identità fortissima al suo sito. E’ un’idea
geniale, che costituisce davvero un pezzo della storia di internet.
La prima volta che l’ho visitato, ho pensato: “Guarda che trovata
stupefacente!!!!!!!!!!!!

Voglio comprare uno spazio anch’io”. Sapevo che
anche un banner molto piccolo mi sarebbe costato una bella cifra.
L’acquisto di uno spazio pari a 100 x 100 pixel comportava un
investimento pari a 10.000 dollari, ma l’avrei preso comunque
perché la cosa essenziale era essere lì con il mio marchio. In ogni
caso non ho avuto la possibilità di farlo, infatti, quando ho deciso,
gli spazi erano già esauriti.