Novità per chi scia in Trentino a Peio e a Pinzolo

Inverno 2010-2011, novità in Trentino per chi ama sciare

postato da saramoca il 05/01/2011
Categoria: Turismo - tags: hotel a pinzolo + hotel peio

La vocazione turistica del Trentino non si smentisce, miglioramenti ed innovazioni non finiscono mai, sempre nell'intento di fidelizzare i turisti con servizi sempre all'altezza delle aspettative.

A Pejo, per esempio, nella Val di Sole, nella prima settimana di gennaio è prevista l'inaugurazione di Pejo 3000, una funivia che copre 1000 metri di dislivello con due cabine da 100 posti. Una volta arrivati, si percorre un'emozionante discesa lunga 8 km. A Pejo, oltre a un ottimo carosello di piste, su alcune delle quali non è raro vedere camosci e cervi, si può usufruire di una rete di itinerari da percorrere con le racchette da neve e di un nuovo stabilimento termale dove ritrovare quel benessere spesso messo a dura prova dalla vita di città. Per gli appassionati del fondo, la val di sole mette a disposizione ben 55 km di anelli, spogliatoi, noleggi e maestri. Una ricerca per "hotel Peio" darà un lungo elenco di soluzioni e dei pacchetti vacanza davvero interessanti, che includono non solo lo skipass, ma anche escursioni, visite guidate e un ingresso al centro termale.

Altra novità in Trentino riguarda la stazione sciistica di Pinzolo con una nuova cabinovia e una nuova pista a due varianti, che ampliano l'offerta dello Skirama Adamello Brenta, di cui fa parte Pinzolo. Questo grande comprensorio dispone di 380 km di piste e 150 impianti di risalita...non ci si può proprio lamentare! Al Brentapark gli snowboarder potranno compiere le loro evoluzioni con musica pompata sulle piste ogni weekend. Non mancano le piste da fondo, gli itinerari per le ciaspolate, lo stadio del ghiaccio. Per quanto concerne gli hotel a Pinzolo, non c'è da preoccuparsi, ogni tipologia d'alloggio è presente e ci sono delle promozioni molto allettanti per le settimane bianche.