La comunicazione visiva dei sordi, prima chiamata linguaggio mimico o dei gesti, come facilmente immaginabile, è presente sin dai tempi più antichi, ma le informazioni a riguardo sono molto...
postato da psychomer il 11/02/2010
Categoria: Cultura e Società - tags: lingua dei segni + segnanti + sordi

La comunicazione visiva dei sordi, prima chiamata linguaggio mimico o dei gesti, come facilmente immaginabile, è presente sin dai tempi più antichi, ma le informazioni a riguardo sono molto frammentarie. I successori dell’Abbè de L’Epèe (educatore e fondatore della Scuola di Parigi per sordi) furono i primi, nella seconda metà del 700, a descrivere in modo sistematico la lingua dei segni usata dai loro studenti. Utilizzando questa forma di comunicazione cercarono d’insegnare la lingua scritta e parlata, anche tramite l’invenzione di nuovi segni corrispondenti ad elementi grammaticali e sintattici della lingua francese.

Fonte: http://psychomer.blogspot.com/2010/02/introduzione-alla-lingua-dei-segni.html