Il 5 e 6 Giugno 2010 avrà luogo l'Infiorata a Spello, ridente città medievale del centro dell'Umbria.Composizioni floreali costituiscono un atto di devozione religiosa e folcloristica.
postato da Marta il 15/05/2010
Categoria: Eventi - tags: 5 + 6 + corpus domini + giugno + infiorata + spello + umbria
Infiorata Spello

Le infiorate (composizioni floreali) costituiscono un atto di devozione religiosa e, nello stesso tempo, folcloristica, le cui origini si perdono nel tempo. Nella cornice della cittadina medioevale di Spello, è possibile ammirare l'incantevole scenario che offrono tutte le sue strade e stradine, ricoperte da quadri floreali, riproducenti figurazioni e motivi ornamentali liturgici. Le composizioni vengono preparate con cura per settimane, ma è solo durante la sera e la notte precedente la festa, che vengono disposti a tappeto sulle strade fiori ed erbe profumate che creano uno spettacolo di grande suggestione. Lo spettacolo non dura che poche ore: prima di mezzogiorno, dalla chiesa di Santa Maria Maggiore, parte la solenne processione che, seguita da tutta la popolazione, che sfila sul "tappeto floreale".

Il giorno del Corpus Domini, ormai da più di 40 anni, si ripete a Spello lo spettacolare evento delle Infiorate.
La tradizione delle Infiorate affonda le sue radici nel passato, nella consuetudine di onorare il passaggio di una processione religiosa con decorazioni floreali deposte lungo il percorso della processione.
Dai semplici fiori appoggiati sulle strade, con il passare del tempo, si è passati a creazioni sempre più elaborate e sofisticate rappresentanti soggetti religiosi dettagliati e raffinati.
Oggigiorno i tappeti floreali incarnano quadri di straordinaria portata artistica e richiamano nel borgo medievale umbro migliaia di turisti da tutto il mondo.
Il magnifico ed unico spettacolo che si può osservare è il risultato di un lavoro che comincia mesi prima con la raccolta dei fiori nei campi e con la progettazione e la stesura del soggetto da rappresentare.

Per settimane gli spellani, riuniti a seconda del proprio quartiere, dedicano le proprie serate alla cosiddetta “capatura” dei fiori, cioè alla separazione dei petali e alla preparazione del materiale floreale che servirà a dare forma viva al disegno.
La notte precedente il Corpus Domini la città, interamente chiusa al traffico, si immerge in un’atmosfera surreale per la preparazione del grande evento.
Per tutta la nottata decine e decine di persone lavorano instancabilmente alla creazione delle Infiorate, lungo le strade in salita ed in discesa, nelle piazze, nei vicoli stretti e tortuosi, cominciando con il tracciato del disegno e continuando con la paziente e sapiente sistemazione dei fiori a seconda dei colori e delle sfumature.

E’ uno spettacolo passeggiare per le antiche vie di Spello in questa magica notte, in cui l’entusiasmo degli spellani si fonde
con quello dei turisti.

Il borgo esplode in un apoteosi di colori e di profumi, il sacro delle immagini rappresentate si fonde con il profano della gioventù che le crea, tra musica, scherzi e risa.
La mattina della domenica le Infiorate sono pronte per adempiere allo scopo per il quale sono state create: durante la Processione, decine di fedeli, con il Vescovo in testa, camminano sopra questi capolavori, straordinario esempio e fusione di arte, natura e fede.

 

 

Fonte: http://www.allwebitaly.it/html/view_infiorata.spello.weekend.infiorata.html