E' rimasta gravemente ferita un'altra volontaria che l'accompagnava
AUTOAMBULANZA

di Luana Pioppi (www.umbriajournal.com) DERUTA - Due volontarie della Croce Rossa di Perugia sono rimaste ferite dopo che un pulmino per trasporto disabili, sul quale stavano viaggiando, è finito fuori strada lungo la E45 nella zona di Deruta: una (46enne di Deruta) è morta dopo poche ore dopo il ricovero all'ospedale mentre l'altra, seppur in gravi condizioni,  sembra essere fuori pericolo. Erano le uniche a bordo del mezzo di trasporto. Le due volontarie sono state estratte dall'abitacolo dai vigili del fuoco con l'uso di apposite cesoie. In particolare quella che era al volante del mezzo - secondo quanto si e' appreso - era rimasta incastrata nell'abitacolo.

Sul posto è intervenuto anche personale del 118. Le due volontarie, entrambe originarie di Deruta, sono state ricoverate al policlinico di Perugia con riserva di prognosi, in particolare le condizioni di una di loro sono ritenute particolarmente gravi dai medici.  L'ambulanza sulla quale viaggiavano è finita fuori strada nella zona di Casalina. Sulle cause dell'incidente sono ancora in corso accertamenti da parte della polizia stradale. Sul mezzo finito fuori strada viaggiavano solo le due volontarie che sono state estratte dall'abitacolo dai vigili del fuoco. Al momento dell'incidente sulla zona stava piovendo e tirava un forte vento ma non e' chiaro se questo abbia influito sull'incidente.

Fonte: www.umbriajournal.com