Nei boschi tra Bari e Taranto e con precisione a Gioia del Colle esiste la Colonia Hanseniana Opera Pia Miulli.E' una eredita' del passato ,che continua a stare in piedi nonostante la malattia...

In Puglia esiste un Lebbrosario con trecento posti letto e nessun paziente

postato da Raffaele Venezia il 29/08/2010
Categoria: Medicina e Salute - tags: lebbrisario miulli + lebbrosario + lebbrosi + morbo di hansen
Lebbrosario fantasma

Nei boschi tra Bari e Taranto e con precisione a Gioia del Colle esiste la Colonia Hanseniana Opera Pia Miulli.E' una eredita' del passato ,che continua a stare in piedi nonostante la malattia oramai sia quasi estinta.

Il Miulli pero' ,e' un lebbrosario senza lebbrosi ,una struttura elefantiaca che ha perso la sua funzione.Gli oltre 300 posti letto sono praticamente vuoti e i suoi 60 dipendenti sono costretti a vegetare.Quei pochi che sono in cura potrebbero tranquillamente starsene a casa perche' non piu' positivi al bacillo di Hansen comunemente detta lebbra.

E allora perche' il Miulli ,ospedale della Regione Puglia gestito dalla diocesi di Altamura ,continua a stare aperto assorbendo circa sette milioni di Euro all'anno alle casse pubbliche???

Gli ultimi casi affetti da morbo di Hansen,sarebbero ricoverati al Miulli solo per giustificare l'esistenza stessa della colonia e mantenere i finanziamenti pubblici .Insomma nonostante il tempo sia finito dove i pazienti venivano legati ai letti di contenzione o si chidevano in vere e proprie celle ,il sistema e 'rimasto in piedi dove puntualmente la Diocesi di Altamura ogni anno presenta il conto alla Regione Puglia.

In tutto il mondo oramai i malati del morbo di Hansen si curano come normali pazienti dove va ricordato che il morbo non e' completamente sconfitto e per effetto della globalizzazione ogno tanto arriva un malato anche da noi .Ma non per questo e necessario conservare strutture dedicate !!!!!!!!!