Roma 27 febbraio, in occasione della Giornata Mondiale della Protezione Civile, che ricorre ogni primo di Marzo, si e' tenuta presso la Chiesa di Scientology di Roma, una serata dedicata al...

In occasione della Giornata Mondiale della Protezione Civile, risposta all'emergenza sociale per le aree del centro Italia colpite dal teremoto.

postato da riformesociali il 01/03/2018
Categoria: Cultura e Società - tags: ministri volontari


Roma 27 febbraio, in occasione della Giornata Mondiale della Protezione Civile, che ricorre ogni primo di Marzo, si e' tenuta presso la Chiesa di Scientology di Roma, una serata dedicata al gemellaggio tra la Guardia Rurale Ausiliaria, forza indipendente di monitoraggio ambientale, e i Ministri Volontari di Roma, che assieme alla Guardia Rurale hanno portato aiuti umanitari alle vittime del terremoto del centro Italia dell'Agosto 2016.

Questo evento e' stato organizzato poiche' nell'esperienza della Guardia Rurale Ausiliaria, nonostante sia stata dichiarata la fine dello stato di emergenza per le terre, i comuni e le frazioni colpite dal sisma, a ben 1 anno e mezzo di distanza, non tutti gli alloggi per i terremotati sono stati consegnati, ci sono ancora persone in stato di necessita' per mancanza di vestiti e persone che devono pagare con i loro soldi, nonostante la mancanza di lavoro, il servizio di riscaldamento e non ce le fanno.

Per questa ragione la Guardia Rurale sta ancora portando aiuti con i mezzi a disposizione che ha, non avendo finanziamenti statali e quindi i Ministri Volontari di Roma daranno supporto e sostegno nel raccogliere i beni necessari e voluti e lavoreranno ancora spalla a spalla con la Guardia Rurale Ausiliaria nel far fronte a quella che ora e' un emergenza sociale, nonostante non sia piu' una emergenza sismica.


C'è da aggiungere inoltre che le Nazioni Unite hanno riportato che recentemente i disastri naturali e quelli causati dall’uomo hanno colpito le vite di oltre 208 milioni di persone. Il network più grande al mondo di organizzazioni di soccorso in caso di disastro è stato in grado di raggiungere solo il 15 per cento di quelle persone. E per quanto riguarda il resto?

Il Team di Risposta ai Disastri dei Ministri Volontari internazionale lavora con dedizione per aiutare a riempire il vuoto. Sin dal 1976, e specialmente nell’ultimo decennio, i Ministri Volontari sono diventati una forza riconosciuta a livello mondiale, prestando servizio in più di 200 luoghi dove sono avvenuti disastri come terremoti e tsunami, alluvioni ed incendi, uragani e tifoni.


L. Ron Hubbard ha avviato il Programma dei Ministri Volontari dopo aver osservato che il crimine e la violenza nella società stavano aumentando in proporzione al declino dell’influenza religiosa. Con gli strumenti e le soluzioni pratiche per aiutare gli altri, disponibili per gli Scientologist, così come per i non Scientologist, il programma dei Ministri Volontari offre aiuto incondizionato che rispecchia il motto “Si può fare qualcosa”.