Prosegue durante l'estate il recupero dei livelli di vendita di furgoni nel mercato europeo.
postato da syncrosystem il 25/09/2010
Categoria: Economia - tags: mercato europeo veicoli commerciali

Prosegue durante l’estate la tendenza all’incremento delle vendite di furgoni nei 30 paesi europei.
Nel confronto periodo su periodo fino ad agosto 2010 l’incremento totale è pari al 8.1%; sono sempre esclusi dal conteggio Malta e Cipro, che non rilevano i dati relativi alle vendite di veicoli commerciali.
Come succede dalla fine del 2008, si conferma l’andamento divergente fra i paesi occidentali e gli orientali: nel periodo infatti i 10 paese dell’ex blocco sovietico segnano -29,7%, mentre l’Europa a quindici segna +11,2 ed i tre paesi Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) +19,2%, e questo nonostante le vendite quasi inesistenti in Islanda.
Il mercato dell’usato nei paesi dell’Est è molto più sviluppato che nei paesi occidentali, quindi i dati di vendita molto negativi di furgoni nuovi sono da attribuire in parte a maggiori acquisti di usato.
In evidenza i pessimi risultati della Grecia, che nel mese di Agosto segna -46,4%, segno evidente della difficile situazione economica di questo paese.
Bisogna infine precisare che il confronto avviene con un periodo già pesantemente segnato dalla crisi economica, infatti i confronti con le vendite del 2008 mostrano cali vistosi, attorno al 20%
Anche i settori collegati ai veicoli commerciali, come il mercato degli allestimenti interni per furgoni dove opera il Gruppo Syncro, segnano buoni recuperi dopo il forte calo dovuto alla crisi economica palesatasi col fallimento di Lehman Brothers.

Fonte: http://allestimento-furgoni-syncro.blogspot.com/2010/09/continua-luglio-e-agosto-2010-il.html