Implantologia: una branca indispensabile della medicina dentistica. Conosciamone meglio la storia.

Implantologia dentale: scopriamone le origini

postato da saramoca il 29/11/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: implantologia dentale + studio dentistico a verona

Implantologia dentale: una branca davvero redditizia per ogni dentista che si rispetti ed un ancora di salvezza per tutti coloro che hanno avuto o hanno antiestetici problemi ai denti. Una branca dell’odontoiatria che viene in aiuto soprattutto di quelle persone che per l’età o particolari incidenti hanno perso uno o più denti e desiderano ritornare ad avere un sorriso smagliante. Facciamoci trasportare indietro nel tempo e scopriamo come è nata.

Senza paura di essere smentiti possiamo dire che i primi accenni di tale pratica si sono avuti nei primi anni del XX Secolo, quando pioneristici dentisti tentarono con sistemi alquanto originali e non sempre consoni di risolvere casi di edentulia più o meno gravi. Essi diedero il via a quello che tra gli anni ‘40 e ‘50, nonostante l’intermezzo bellico, divennero le basi della moderna pratica dentistica di sostituzione.

Nomi come Formaggini, Muratori e Pasqualini, che studiarono con impegno e dovizia i diversi materiali a disposizione per la ricostruzione, affinando le procedure e la costruzione degli stessi materiali. Erano tempi in cui si passava con nonchalance dall’oro alla resina, dall’acciaio, alle leghe fino alla ceramica. Pian piano da esperimenti di dubbio successo si passò a vere e proprie intuizioni, in grado di abbattere le reazioni di “rigetto” da parte della bocca umana.

Senza dubbio il punto più alto si raggiunse con lo svedese Branemark e l’utilizzo del titanio. Se cercando “studio dentistico a Verona “ nella vostra agenda elettronica avete a disposizione un professionista in grado di operare con materiale all’avanguardia, lo dovete anche a lui!