Come scegliere dunque il giusto lampadario e quali caratteristiche bisogna considerare per garantire la giusta illuminazione? E quali sono i lampadari più moderni e di design che daranno un tocco...
postato da SandraSani2 il 08/08/2019
Categoria: Intrattenimento - tags: illuminazione lampadari + lampadari moderni + lampade design

 

La luce è un aspetto fondamentale da considerare quando si arreda casa. Molto spesso una luce sbagliata potrebbe non valorizzare abbastanza il vostro arrendamento, una luce troppo forte potrebbe disturbare la vista ed essere fastidiosa, mentre una luce troppo debole non illuminerebbe in modo efficace facendovi vivere nella penombra.

Ma senza inoltrarci troppo negli aspetti più complessi dell’illuminotecnica, fermiamoci alle basi: il lampadario.

Nella scelta di un lampadario non è importante solo valutare le sue caratteristiche tecniche da un punto di vista funzionale, anche l’estetica svolge un ruolo quasi prioritario e non va ovviamente trascurata. Infatti un lampadario è spesso molto più di una luce, esso è un vero e proprio oggetto di design o un’opera d’arte. In questo articolo dunque vi daremo dei consigli indispensabili per aiutarvi nell’acquisto di un lampadario sia da un punto di vista tecnico e funzionale sia da un punto di vista estetico. Come scegliere dunque il giusto lampadario e quali caratteristiche bisogna considerare per garantire la giusta illuminazione? E quali sono i lampadari più moderni e di design che daranno un tocco unico al vostro arrendamento?

Lampadari moderni ma funzionali, quali caratteristiche tecniche devono avere?

Sia esso moderno o no un lampadario deve essere la principale fonte luminosa in una stanza. È perciò importante valutare alcune caratteristiche tecniche al momento dell’acquisto per vi un’ illuminazione efficace.

Innanzitutto è fondamentale conoscere la metratura della stanza in cui vorrete installare il lampadario. Conoscere la grandezza dell’ambiente saprà poi suggerirvi quali saranno le giuste dimensioni anche del vostro lampadario. Per quanto i lampadari moderni non seguano regole di dimensioni e sono spesso grandi e stravaganti, un lampadario troppo grande in una stanza piccola farebbe l’effetto di un elefante in una tazza e al contrario uno troppo piccolo perderebbe legittimità e svalorizzerebbe la stanza e l’ arredamento al suo interno.

Altro elemento da considerare è l’ altezza dei soffitti: infatti se questi saranno sufficientemente alti potrete per mettervi anche lampadari molto pendenti altrimenti se ti altezza inferiore ai 3 metri, si consiglia di scegliere un lampadario che non penda più di 50 cm.

Quali sono i lampadari moderni più belli per il vostro design?

Quali sono i lampadari moderni e innovativi che potrebbero arricchire il vostro arredamento rendendolo originale e un po’ stravagante? L’ arredamento e il design al giorno d’ oggi sono un ambito sempre più sregolato dove non ci sono leggi o regole da seguire per poter ottenere un arredamento di classe e moderno. Anzi si potrebbe quasi che la regola nell’ arredamento d’ interni oggi sia proprio quello di non seguire le regole, o le convenzioni. Spesso infatti si tende mischiare diversi stili e anche un’ illuminazione che vada in controtendenza rispetto allo stile del vostro arredamento potrebbe essere la chiave per un look moderno e innovativo. Anche un lampadario a candelabro in stile fiorentino medievale potrebbe risultare moderno se combinato ad un arredamento rustico ma moderno. Il consigli infine per un look moderno è quello di osare un po’ nella scelta optando per forme stravaganti ed insolite.

Fonte: https://www.italianlightstore.com/197-lampadari