compro oro Fin dai tempi antichi la storia di tesori perduti generalmente composti da monete, gioielli e monili d'oro ha spinto studiosi e avventurieri ad organizzare ricerche e spedizioni in...
postato da leorepreziose il 09/08/2010
Categoria: Cultura e Società - tags: compro oro + gioielleria + oro

compro oro Fin dai tempi antichi la storia di tesori perduti generalmente composti da monete, gioielli e monili d'oro ha spinto studiosi e avventurieri ad organizzare ricerche e spedizioni in luoghi lontani e a volte resi inospitali sia dall'ambiente sia dalle condizioni politiche o sociali. Uno dei tesori più preziosi del mondo antico è stato rinvenuto in Mesopotamia, capo delle ricerche fu l'archeologo Leonard Woolley gli scavi durarono più di cinque anni e si conclusero nel 1932. Dalle tombe reali dell'antica Woolley riportò alla luce i corredi funerari di oltre 1800 tombe, appartenenti alla regina Pu-Abi e ad alcuni membri della sua corte damigelle, musici, guardie e servi, che hanno permesso di ricostruire usi e costumi del tempo. Le donne indossavano diademi formati da sottili fasce di foglie d'oro, grandi orecchini a mezza luna, anelli, collane e braccialetti in pietre dure tubolari o in paste vitree, alternati a piccoli cilindri d'oro decorati a punzone. Gli uomini portavano orecchini, collane, bracciali, braccialetti e ornamenti pettorali. I resti della regina furono ritrovati insieme ad un mantello decorato da pietre preziose, con una elaboratissima acconciatura sul capo composta da fili d'oro che sostenevano una decorazione in pietre dure tubolari, con dischi, foglie e fiori in lamina d'oro lavorata a sbalzo e a incisione. L'importante scoperta è stata datata attorno al 2500-2300 a.C. la testimonianza portata da questo ritrovamento ci conferma la grande abilità che già a quell'epoca era stata acquisita dall'uomo nella lavorazione dell'oro e delle pietre preziose oltre a darci importanti informazioni sullo stile di vita di quelle popolazioni.

Fonte: http://www.leorepreziose.com