GoldePhoto fotografo matrimonio Bologna offre servizi fotografici per cerimonie, ritratti, composit e book per cogliere in uno scatto i vostri momenti più festosi.

Il racconto della fotografia e la nostalgia della memoria indotta

postato da carlottatinti il 14/06/2012
Categoria: Cultura e Società - tags: fotografo matrimonio bologna

Con lo straordinario successo che sta oggi registrando la fotografia in Italia diverse regioni stanno utilizzando questo trend per attirare i viaggiatori. Si tratta solitamente di eventi, iniziative ed incontri per lo più poliedrici che puntano a raccontare la storia di un territorio e nel frattempo far conoscere ai visitatori diversi aspetti della realtà rurale che hanno nei secoli caratterizzato al meglio una certa zona. Se musica e sapore risultano essere il modo più gradevole e diretto per invitare mente e corpo in una diversa cultura, è altrettanto vero che la funzione della fotografia rimane essenziale, quando ben realizzata, per trasmettere emozioni e stimolare quello che si può definire come una nostalgia di “memoria indotta” ovvero quando, attraverso gli scatti di un passato che non ci appartiene, ci risulta comunque possibile (senza sforzo alcuno) avvertire un profondo senso di nostalgia per luoghi e situazioni mai viste prima ma che avvertiamo fare parte del nostro passato. La testimonianza fotografica si conferma così, ancora una volta, il mezzo ottimale per raccontare storie reali mescolate alle innocenti finzioni del pensiero; trattasi di un modo davvero straordinario non solo per conoscere luoghi nuovi nei dettagli della loro storia ma anche la capacità tutta personale di provare nuove, profonde emozioni. Per ulteriori informazioni inerenti la fotografia: fotografo matrimoniobologna