Pentito di quell’ultimo drink la notte scorsa? O era già al mattino? Il mattino dopo una grande serata è sempre qualcosa a cui bisogna fare fronte. I postumi si manifestano con diversi effetti...
postato da lucaro79 il 20/10/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: impotenza

Pentito di quell’ultimo drink la notte scorsa? O era già al mattino? Il mattino dopo una grande serata è sempre qualcosa a cui bisogna fare fronte. I postumi si manifestano con diversi effetti secondari che variano da persona a persona. L’alcool è un diuretico che causa disidratazione, la causa di sintomi come mal di testa e letargia. Questi sintomi sono inoltre causati anche dall’acido acetico, la sostanza nella quale l’etanolo si trasforma e scorre attraverso il corpo. L’etanolo attacca anche la vitamina B presente nel corpo, la quale ricopre un ruolo importante nel metabolizzare il cibo, nelle funzioni cerebrali e nel sistema immunitario.

Ora sappiamo PERCHÉ avvengono i postumi; quello di cui si ha bisogno è sapere come si può controllare questo fenomeno!

•    Bere una piccolo quantità di caffeina, una delle ragioni perle quali si ha mal di testa è per via della disidratazione. Troppa caffeina non aiuta, aumenta anzi la disidratazione. Ma solo un po’ darà quella spinta per iniziare la giornata. Bevete quindi una tazza di te o caffè e lasciate che la caffeina vi aiuti a svegliarvi.

•    Bere molta acqua. È importante bere molta acqua durante e dopo una serata fuori. Bere acqua rallenta l’assunzione di alcool, permettendo al corpo di avere così la possibilità di controllarne l’assunzione. Bere anche una volta tornati a casa e il mattino dopo aiuta a contrastare la disidratazione. Insieme all’acqua cercate di bere delle bevande energetiche per recuperare gli elettroliti persi e succhi di frutta per mantenere un buon livello di zuccheri nel sangue e per recuperare le vitamine mancanti.

•    Mangiate i giusti alimenti il mattino dopo. Il classico desiderio di un pasto a base di fritto non aiuta l’organismo. Questo genere di cibi infatti non apportano i nutrienti di cui si ha bisogno. Assicuratevi quindi di mangiare la cosa giusta. Le uova contengono la cisteina, che aiuta l’elaborazione della acetaldeide, un prodotto secondario dell’alcool. La banana rimpiazza il potassio perduto, che viene eliminato dall’organismo da qualsiasi diuretico. Alimenti semplici come un toast o dei cracker innalzano i livelli di zuccheri nel sangue e aiutano con il senso di nausea.

•    Assumete il gisto antidolorifico. Cercate di non affidarvi a farmaci come cura per I postumi di una bevuta. Ma se avete bisogno di un qualcosa che agisca velocemente, assumete dell’ibuprofene, che vi aiuterà con il mal di testa. Non assumete del paracetamolo, l’organismo non è infatti in grado di sintetizzarlo in maniera adeguata dato che è ancora impegnato a smaltire l’alcool, e in questi casi potrebbe creare infiammazione al fegato e perfino danni permanenti.

Tutti questi consigli aiuteranno il vostro corpo a riprendersi da una serata fuori. Ma l’unica vera cura per i postumi di una bevuta è il tempo. Quindi rilassatevi, prendetevi tutta la giornata e tornerete in forma in men che non si dica!

Per leggere ancora articoli sul benessere e salute generale, sulla salute donna e uono entrate adesso nella nostra farmacia on line Farmacia-Ita

Fonte: http://www.farmacia-ita.com/analgesia-antidolorifici/