La storia della Ford, industria automobilistica americana, si incrocia con il cammino dello sviluppo industriale

Il glorioso cammino della Ford

postato da saramoca il 24/06/2011
Categoria: Economia - tags: c max + ford fiesta 2011

La storia della Ford, industria automobilistica americana, si incrocia con il cammino dello sviluppo industriale. Negli anni trenta infatti, il metodo escogitato dal fondatore della compagnia cambio le sorti di tutta la produzione manifatturiera mondiale. Il fordismo, così venne chiamato dal nome di Henry Ford, prevedeva l’introduzione della catena di montaggio per aumentare la produttività di una fabbrica. In poco tempo sistema si diffuse in tutto il mondo e non soltanto per costruire automobili.

Fondata nel 1903, la Ford produsse il suo primo modello di successo 5 anni dopo. La Ford Model T venne prodotta in 15 milioni di esemplari e rimase in produzione fino al 1927. Il glorioso marchio attraverso tutto il ventesimo secolo da protagonista, sfondando anche in Europa e nel nostro paese. Con la crisi degli ultimi anni la casa automobilistica registrò momenti di perdita che la costrinsero a vendere i marchi acquisiti nel tempo ma fu anche l’unica industria del settore statunitense che, grazie ad un piano industriale ben congeniato, evitò di chiedere finanziamenti al governo. Nel giro di pochi anni il bilancio fu riportato in attivo.

Anche in Italia, come dicevamo, la Ford ha riscosso molto successo. Sul mercato sono disponibili molti modelli e la resistenza e l’affidabilità della casa fa sì che sia protagonista anche del mercato dell’usato. Provate a cercare su internet parole inerenti (per esempio “c max” o “ford fiesta 2011”) per trovare molte offerte e occasioni che non si possono lasciar scappare.