Il fotografo di interni Manuel Bianconi spiega come utilizzare Wall-Art e FotoQuadri negli shooting, come arricchire e impreziosire le pareti di una stanza, così da portele dare quel tocco in più,...
postato da fotografo-di-interni-roma il 25/05/2020
Categoria: Servizi - tags: fotografo di interni roma

Questa volta non parliamo di fotografie fatte agli ambienti di un hotel, bensì di come arricchire e impreziosire le pareti di una stanza, così da portele dare quel tocco in più, così da poter catturare l’occhio del turista. Parliamo di Foto-quadri e più in generale di Wall-art. Personalmente mi dedico esclusivamente al primo campo, nei miei anni di fotografo, ho raccolto, come tanti miei colleghi, svariati portfolii su vari generi; dallo sport, agli eventi, landscape e urbani. Tutti generi che a seconda del tipo di alloggio che vado a fotografare, propongo ai miei clienti, se vedo che le pareti di stanze o ambienti comuni, necessitano di punti di interesse, che magari lì manca. La scelta di un Foto-quadro non dev’essere casuale, bisogna cercare un soggetto che si intoni al tipo di ambiente, urbano moderno (per i boutique hotel ad esempio) o agreste, per i B&B o agriturismi, dove la natura la fa da padrona, o più nel mio campo, scorci di Roma e monumenti della Città Eterna. Fin qui la scelta è abbastanza scontata e prevedibile, ma il lavoro non è finito qui! Scelto il genere, adesso va deciso il colore dominante della foto e la posizione. Possiamo rispettare i colori della stanza, con cromie analoghe o si può optare per dei colori complementari, che risaltino subito, quando uno entra! La posizione io la scopro/decido, in fase di scatto; se nell’ inquadratura trovo una parte dell’ambiente spoglio o che non sia equilibrato con il resto della foto, lo faccio notare al cliente e successivamente, se lui è interessato, propongo alcune scelte che si accostano bene all’ambiente suddetto. In post-produzione aggiungo la foto, rispettando i punti di fuga dell’osservatore e poi mando il provino per la scelta, al committente, che sarà libero di accettare o meno. È una fase importante che si accosta fortemente alla principale fase di scatto, perché dà forza all’intera sessione di shooting. Io cerco di educare il cliente, che un dato Foto-quadro è una soluzione ideale e non devo convincerlo a comprare nulla. Siamo fotografi e non venditori. Se nella sua testa scatta quella molla, che gli fa capire che, un ulteriore sforzo economico (la vendita è separata dal lavoro di scatto degli ambienti), possa fargli attirare più clienti, alla fine è possibile che di Foto-quadri ne prenda più di uno. Chiaro è che nel momento in cui proponete un foto-quadro, dovete avere con voi, un tablet o simile, per mostrare le vostre foto, fatte in giro per l’italia o nel mondo. Non gettate l’amo se poi non avete l’esca attaccata! Se vuoi saperne di più cercami pure sui miei contatti. Una chiacchierata informale per capire come posso aiutarti. Manuel Bianconi Fotografo di interni Roma, fotografia di interni, strutture turistiche, ristorazione, food. Tel 3479864753 http://www.fotografodiinterni.it

Fonte: http://www.fotografodiinterni.it