La ricerca di finanziamenti è una delle principali preoccupazioni per molte aziende start-up, un consiglio spassionato per quelle imprese che hanno diversi siti Bologna è concentrarsi sulla cura...

Il copywriting, per facilitare la ricerca del proprio sito

La ricerca di finanziamenti è una delle principali preoccupazioni per molte aziende start-up, un consiglio spassionato per quelle imprese che hanno diversi siti Bologna è concentrarsi sulla cura dei contenuti presenti nel proprio sito, ovvero, focalizzarsi sul copywriting. Esso rappresenta una vera e propria “miniera” per trasformare il proprio settore in un successo online, in quanto contribuisce a migliorare l’ottimizzazione del sito web sui motori di ricerca e aiuta a convertire i visitatori in clienti. Oggi il copywriting è spesso tralasciato come uno degli ultimi aspetti di cui occuparsi durante la realizzazione siti web Bologna poiché gli imprenditori spesso scelgono di spendere la maggior parte del loro budget per il design accattivante del sito web, a discapito dei contenuti. In realtà, per la realizzazione di un sito funzionale e facilmente rintracciabile sui motori di ricerca è fondamentale trovare delle parole chiave (keywords). Scegliere le parole chiave può essere complicato e richiede un bel po’ di tempo, specialmente se vendete diversi prodotti o servizi, in quanto ciò può significare avere un bagaglio di parole tra cui scegliere. È opportuno concentrarsi quando si inizia questa fase a pensare esclusivamente a ciò che si vende/offre e al tipo di parole che i vostri potenziali clienti userebbero per cercare il vostro sito web. Per esempio, se vendete indumenti da sposa è probabile che i visitatori cercherebbero frasi come ‘abiti da sposa’, ‘abiti da sposa di design’ e così via. In seguito è preferibile analizzare la concorrenza, ossia, controllare i siti dei concorrenti per vedere per quali parole chiave hanno ottimizzato le loro pagine web. Per trovare l’indicazione delle keyword per cui il sito è ottimizzato, bisogna cliccare con il tasto destro del mouse sulla pagina web e visualizzate il “codice sorgente” (HTML). Si aprirà una pagina a parte, che presenterà il codice sorgente del sito. La maggior parte dei codici sorgenti di un sito contiene un elenco di parole chiave per le quali il sito è ottimizzato, solitamente nella parte superiore del codice. Annotando queste parole chiave, potrete cominciare a farvi un’idea delle keyword per cui il vostro sito dovrebbe essere ottimizzato.