Una cena un po’ pesante, magari i peperoni difficili da digerire e ci si ritrova con un bruciore di stomaco, una pesantezza che ci disturba il sonno. Capita a tutti di esagerare, di non saper...
postato da Risparmiainrete il 08/01/2011
Categoria: Medicina - tags: actigrip + brioschi + cinghiale + spot

Una cena un po’ pesante, magari i peperoni difficili da digerire e ci si ritrova con un bruciore di stomaco, una pesantezza che ci disturba il sonno.

Capita a tutti di esagerare, di non saper resistere ad una bella tavola imbandita.

Ognuno sente il suo dolore dice un saggio adagio popolare. Ed infatti per chi deve pubblicizzare un medicinale diventa molto difficile descrivere con le immagini la sensazione di fastidio, il malessere che assale l’ammalato.

Brioschi ci riesce egregiamente con questa metafora. Hai mangiato troppo cinghiale alla maremmana ? Ti sveglierai di notte con tutto il peso del cinghiale sullo stomaco.

Fonte: http://www.bastalaparola.it/2011/01/08/il-cinghiale-brioschi-vince-contro-il-mostro-actigrip/