Se siete appassionati di arredamento saprete sicuramente quanto alcuni complementi d’arredo possano essere elementi chiave nella definizione dello stile di una casa, della sua personalità e del...

I tappeti di design moderno: perchè e come sceglierli e come posizonarli

postato da Eleonora Carrozza 1 settimana, 3 giorni fa
Categoria: Economia - tags: tappedi design + tappeti contemporanei + tappeti moderni

Se siete appassionati di arredamento saprete sicuramente quanto alcuni complementi d’arredo possano essere elementi chiave nella definizione dello stile di una casa, della sua personalità e del suo carattere. Un elemento come il divano, ad esempio, è in grado di stravolgere completamente il look di un soggiorno; ma non solo, lo stesso accade qualora si tratti di un qualsiasi oggetto luminoso da una semplice lampada da tavolo a un lampadario, o di un tavolo e delle sedie del soggiorno. Alcuni elementi più di altri, però, sono dotati di un’individualità talmente carismatica nell’universo dell’arredamento da diventare protagonisti assoluti di qualsiasi locale. Uno di questi è senza ombra di dubbio il tappeto: il fascino di un bel tappeto evoca storie di manualità e sapienza antica, che si tramanda dagli albori della civiltà e mantiene, nei secoli, lo splendore di un’arte senza tempo. Che siate amanti di uno stile più classico o modeno, che preferiate dare un look più contemporaneo alla casa o vogliate invece rimanere più fedeli alla tradizione, un tappeto è comunque un must have assoluto in ogni casa che si rispetti.

Tappeti di design moderni

Oggi vogliamo parlarvi di una tipologia di tappeto che mette generalmente tutti d’accordo: se anche non foste degli esperti in materia, è piuttosto elementare cogliere il lavoro e la creatività che si celano dietro i tappeti di design[K1] ,  fra i modelli più amati e richiesti degli ultimi anni. Se il fascino di un ottimo tappeto persiano, di un modellol caucasico o di un kilim non può essere messo in discussione, lo stesso vale e deve valere per i tappeti moderni e contemporanei. Questi sono frutto della fusione di estro artistico e creativo di designer d’eccezione con manualità e tradizione dei maestri dell’intreccio a mano, una combinazione esclusiva e dagli effetti inaspettati e forse per questo ancor più affascinante. I tappeti di design trovano spazio in qualsiasi genere di ambiente, adattandosi perfettamente ad abitazioni dallo stile più contemporaneo e moderno, specialmente se minimal, ma non solo: sono perfetti per rinnovare un ambeinte più classico, dando quel tocco di contemporaneità che fa la differenza quanto a personalità e carattere.

 

Come scegliere e posizionare il tappeto

In commercio si trovano manufatti per tutti i gusti, estetiche geometriche e disegni contemporanei, linee semplici, ma non solo, anche motivi floreali, zoomorfi, temi classici rivisitati o disegni più fantasiosi e moderni. Fra le tipologie più apprezzate troviamo, anche in questo caso, i persiani, ma non solo; i tappeti indiani, i modelli uzbechi e i tappeti afgani sono fra i manufatti moderni di maggior rilievo. Per la scelta del tappeto ricordate che fantasia e colori vanno calibrati e pensati all’interno dell’ambiente di destinazione, così come la dimensione: particolare attenzione va riposta, in questo senso, qualora si cercasse un tappeto per il soggiorno o per il salotto. Ricordate che la forma del tappeto e la sua dimensione devono adattarsi perfettamente agli altri complementi d’arredo, in questo caso ai divani e al tavolo del soggiorno. Qualche regola fondamentale: mai posizionare un tappeto più piccolo del giro anteriore dei divani nella zona relax e dell’area di movimento delle sedie per la seduta al tavolo da pranzo.

 [K1]