“Il primo bisogno d’Italia è che si formino Italiani dotati d’alti e forti caratteri. E pure troppo si va ogni giorno più verso il polo opposto: pur troppo s’è fatta l’Italia, ma non si fanno...

I miei ricordi di Massimo d’Azeglio al Circolo Letterario di Albano Laziale.

postato da alicepom il 28/03/2017
Categoria: Letteratura - tags: albano laziale + circolo letterario + i miei ricordi + massimo d azeglio

“Il primo bisogno d’Italia è che si formino Italiani dotati d’alti e forti caratteri. E pure troppo si va ogni giorno più verso il polo opposto: pur troppo s’è fatta l’Italia, ma non si fanno gl’Italiani” (prefazione del libro)

Albano Laziale, 28/03/2017 – Giovedì 30 marzo alle 17, nuovo appuntamento al Circolo Letterario di Albano Laziale. Al centro di questo nuovo incontro di “Viaggi e Identità” ci sarà l’autobiografia postuma di Massimo D’Azeglio dal titolo I miei ricordi (dal capitolo XIX al XXVIII) cominciata dall’autore nel 1863 ma pubblicata per la prima volta nel 1867.

Il marchese piemontese Massimo d’Azeglio è conosciuto per lo più per la sua attività e teoria politica risorgimentale ma è stato anche romanziere e pittore. I ricordi iniziano con ritratti dei genitori, seguiti dai racconti delle esperienze di cavaliere, soldato e politico, pittore e romanziere. Ne risulta il profilo di un uomo combattuto tra il vecchio e il nuovo, che vuole trasmettere alle nuove generazioni un messaggio di severità e coerenza morali , il tutto con un stile nuovo e colloquiale che rende la lettura delle 636 pagine fluida e scorrevole.

A guidare la riflessione sarà il Professore Aldo Onorati. L’incontro si svolgerà nella Sala conferenze della Palazzina Vespignani (V.le Risorgimento, 1).Si ricorda che l'Ingresso è Gratuito e riservato agli Utenti delle Biblioteche del Consorzio SBCR.

INFO ED ISCRIZIONI:

Biblioteca di Albano

V.le Risorgimento, 5 - Tel: 06.932.05.34 - bicom.albano@consorziosbcr.net

 

Ufficio Stampa

ufficiostampa@pomilio.com

085 4212032