Prenotare un hotel a Cesenatico significa anche ricercare la storia del porto modificato da Leonardo da Vinci
postato da networkservice il 31/05/2011
Categoria: Turismo - tags: hotel cesenatico + leonardo da vinci + porto cesenatico

Se non fosse ancora capitato di passare per la terra della Romagna, per le prossime vacanze al mare si potrebbe pensare di unire il divertimento della spiaggia, con l’interesse storico per elementi di indubbio fascino e di antica suggestione.

Per esempio, se il quartier generale fosse stato scelto in uno dei molti hotel a Cesenatico, una meta davvero interessante potrebbe essere costituita dall’antico Porto Canale. Per risolvere i suoi problemi derivanti dall’insabbiamento, pare infatti che il terribilissimo Duca Cesare Borgia (detto Il Valentino)- la cui ferocia ed il cui pragmatismo hanno ispirato e insanguinato così bene le mirabili pagine del Principe del Macchiavelli – chiamò nientemeno che Leonardo da Vinci, il padre putativo della nostra cultura.

Così oggi il Porto di Cesenatico tiene ancora traccia degli studi, delle rilevazioni, delle minuziose annotazioni che soltanto l’occhio brillante e scaltro del grande inventore e scienziato riuscirono a registrare. Il problema venne risolto dall’acume del genio rinascimentale grazie ad una sofisticata opera di modifica dell'orientamento e della lunghezza delle palizzate; ampliamento dei bacini collegati con l’introduzione di paratie mobili.

Così andare al mare a Cesenatico potrebbe significare percorrere a ritroso importanti pagine di storia d’evoluzione della civiltà.

Fonte: http://hotel.italiaabc.it/cesenatico.html