A chi non piace lo stile britannico, da scegliere per arredare la propria casa. Ma sapete che esiste la carta da parati inglese!? Certo, motivi delicati che si legano a delle tonalità pastello,...

Guida alla scelta nella carta da parati inglese

postato da SergioMilli il 22/05/2018
Categoria: Servizi - tags: arredamento + carta da parati inglese + home decor

A chi non piace lo stile britannico, da scegliere per arredare la propria casa. Ma sapete che esiste la carta da parati inglese!? Certo, motivi delicati che si legano a delle tonalità pastello, un’aria un po’ retrò che conferirà quel tocco in più alla vostra casa.

 La carta da parati inglese è di certo molto peculiare e si ispira all’arredamento e al design delle case britanniche che si legano molto sulle fantasie bucoliche. Chi preferisce un po’ di rigore in più può decidere per le righe purché siano pastello, nuance tenui e morbide ideali per una casa dall’atmosfera angelica.

Le Carte Da Parati All’Inglese Tornano Di Moda

 

Le carte da parati all’inglese tornano di moda e ornano le case moderne, ma anche le pareti di una casa antica, dallo stile rustico perché ci sono parati di ogni genere dei quali non si possono fare a meno. C’è ad esempio lo stile anni ’70, retrò e colorato, o anche le carte da parati inglesi più moderne, dal design più particolare e dal finish metallizzato o ricercatissimo.

E ci sono particolari carte da parati preziose, decorate dai brillantissimi cristalli di Swarovski Elements. Ora è arrivato il momento di lasciarsi andare con la carte da parati in stile inglese.

Carta Da Parati Inglese: Stile Retro’

 

La carta da parati all’inglese è davvero molto particolare. Lo stile è completamente retrò ed è del tutto sofisticato. Applicata su tutte le pareti di una stanza, a meno che non sia molto illuminata al naturale, può apparire un pò pesante perché i colori sono un po’ vintage, sebbene sempre pastello.

Il consiglio è quello di ornare solo alcune pareti sia della zona giorno sia della zona notte. Il motivo che appare più gettonato è quello floreale ed è così che possiamo vagliare l’ipotesi di roselline primaverili, di tulipani, girasoli e papaveri.

Molti sono delineati da sottili contorni, spesso tratteggiati, altri invece sono proposti ad acquerello. Piccole macchie di colore che possono dare tutto un altro aspetto alla vostra casa, personalizzando e rinnovando l’ambiente.

Anche le righe, soprattutto quelle sottili, fanno parte della grande selezione dei parati inglesi. Basta spulciare un po’ le varie collezioni di carta da parati nei negozi (anche online) per rendersene conto. Le linee sono soltanto un po’ marcate e i colori pastello su base polverosa daranno alla vostra casa quel tono ricercato e accogliente. Ci sono poi anche altri motivi, per lo più pensati per le camerette dei bambini come i gatti e le ballerine.

Le Fantasie Dei Parati In Stile Inglese E I Colori Più Utilizzati

 

 

Sebbene non sia possibile tracciare un totale completo delle fantasie che richiamano gli stili d'arredo britannico e diciamo però che i primi richiami variopinti a ricordarci gli stili di un amabile salottino da tè inglese sonoi seguenti

·         righe: la carta da parati a righe è un must nelle case inglesi. Sobria, ordinata e semplice, è la parola magicadello stile british;

·         fiori: i parati a fiori sono davvero romantici. Va bene tutto: roselline, piccole violette, margherite. Anche la carta da parati anni '70 usa in gran misura elementi floreali, ma contrariamente a quest'ultima, i parati in stile inglese e francese utilizzano dettagli realistici e ritratti con minuzia;

·         elementi della natura: piume di pavone, volatili, foglie, alberi, frutti e chi più ne ha più ne metta.

 

Non esiste una regola, ma i colori più usati sono di sicuro quelli tenui e nei toni pastello. La palette tipica di questo tipo di carta da parati è quella fondata su nuance delicate come il rosa, il violetto, il lilla, l'indaco, il giallo crema, il verde pistacchio e l'azzurro carta da zucchero.