Grecia, brutale aggressione all'avvocatessa dei migranti picchiata da elementi di Alba Dorata. È stata aggredita insieme ad un'altra donna mentre stava scendendo da un bus       Evgenia Kuniaki,...

Grecia, brutale aggressione all'avvocatessa dei migranti picchiata da elementi di Alba Dorata.

giovanni d'agata

 

Grecia, brutale aggressione all'avvocatessa dei migranti picchiata da elementi di Alba Dorata. È stata aggredita insieme ad un'altra donna mentre stava scendendo da un bus

 

 

 

Evgenia Kuniaki, nota avvocatessa dei migranti in Grecia, è stata aggredita e picchiata dagli estremisti di Alba Dorata (Chrysi Avgi), il movimento di estrema destra e terzo partito ellenico per deputati. Lo ha riferito la stampa ellenica. Kouniaki, è stata assalita insieme ad un'altra donna mentre stava scendendo da un bus. L'avvocatessa doveva recarsi alla sede della polizia di Atene dove doveva assistere un pescatore egiziano, testimone chiave in un processo proprio contro Alba Dorata per aggressioni ad attivisti di sinistra e ai migranti. Kouniaki ha raccontato di essere stata colpita al viso da un pugno e ha poi postato sui social le immagini delle ferite riportate nell'aggressione. La polizia ha aperto un'inchiesta e ha interrogato una ventina di persone. Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, esprime solidarietà all'avvocata Evgenia Kuniaki vittima della vile aggressione, per il ruolo che occupa in difesa dei più deboli.