Già nel 2008 Nokia aveva avviato una collaborazione con Cambridge per lavorare ai cellulari “Morph”. Essi, grazie alle nanotecnologie, permettevano di costruire un apparecchio completamente...
postato da chiccheinformatiche il 28/01/2012
Categoria: Tecnologia - tags: smartphone
Già nel 2008 Nokia aveva avviato una collaborazione con Cambridge per lavorare ai cellulari “Morph”. Essi, grazie alle nanotecnologie, permettevano di costruire un apparecchio completamente flessibile: oggi nokia sta depositando un brevetto. Nel brevetto depositato da Nokia, si p...

Fonte: http://www.chiccheinformatiche.com/gli-smartphone-e-tablet-del-futuro-avranno-schermi-flessibili/