Recensione del libro di Daniel Meurois-Givaudan Gli annali dell'Akasha

Recensione del libro di Daniel Meurois-Givaudan Gli annali dell'Akasha

 

 

Gli annali dell'Akasha è il terzo volume di Daniel Meurois-Givaudan che recensisco, di preciso dopo L’altro volto di Gesù - Memorie di un esseno e Akhenaton, il folle di Dio, due testi diversi ma entrambi belli e ispiranti.

Anche Gli annali dell'Akasha è interessante, dal momento che si tratta, se così vogliamo dire, del "libro di testo" di Daniel Meurois-Givaudan, che in esso spiega cosa sia il piano dell'akasha, come gli è capitato di accedervi, quali siano vantaggi e rischi, come mai alcuni vi accedono e altri no, che tipo di entità vi si incontrano, etc...

L'autore, peraltro, molto sinceramente confessa la sua ignoranza del fenomeno su certi punti, avanzando delle ipotesi ma asserendo al contempo di non avere la verità in tasca.

La sensazione globale è quella di un libro scritto con grande sincerità e semplicità, che peraltro disincentiva chi legge dal tentare esperimenti arditi per conto proprio: secondo Maurois-Givaudan quando deve accadere, accade, senza forzare le cose.

Gli annali dell'Akasha è un libro abbastanza piccolo, ma comunque, come detto, interessante e scorrevole, un po' perchè tratta un tema interessante (per l'appunto quello del piano spirituale dell'akasha, in cui sono conservate tutte le memorie del pianeta), un po' perchè chi scrive lo fa con passione, cosa evidente anche dagli altri suoi lavori, che difatti consiglio.



Fonte della recensione del libro di Daniel Meurois-Givaudan Gli annali dell'Akasha

Fonte: http://pnlapprendimentosviluppopersonale.blogspot.com/2011/09/gli-annali-dellakasha-daniel-meurois.html