Articolo sul forex e su ZuluTrade

Tecnicamente per fare forex serve molto poco: basta difatti aver aperto un conto presso un broker autorizzato (molto famosi sono i nomi di Fxcm, Aaafx, Alpari, Saxo Bank, Activ Trades, etc).

Anzi, a dire il vero non serve neanche quello se lo si vuole provare in demo, per gioco o per imparare, cosa per il quale basta essersi scaricata una piattaforma forex (non so, la metatrader o qualcun'altra), cosa possibilenel giro di pochi minuti.

Tutto qui.

Anche se il tutto qui si ferma alla parte pratica... poi c'è la parte teorica, ossia tutte le teorie che stanno dietro al forex, visto che, come in tutte le cose, per farle bene bisogna essersi impegnati prima: nella vita non si improvvisa nulla, e il forex ancora meno delle altre cose.

Ergo, o avete studiato e sapete operare nel forex voi stessi, oppure meglio affidarsi a qualcuno che sa il fatto suo.

Ecco perchè ZuluTrade, intermediario del forex (gratuito e automatico) potrebbe essere una buona idea.

Anche se pure qui l'esperienza conta, nel senso che bisogna settare il proprio account in modo equilibrato, fatto che farà la differenza tra il successo e il guadagno e il contrario.

Anche in tale ottica ho aperto il blog Guadagnare soldi con ZuluTrade, di modo che tutti possano beneficiare della mia esperienza col forex e con ZuluTrade risparmiandosi tanti errori e cominciando subito alla grande.



Fonte dell'articolo sul forex e su ZuluTrade

Fonte: http://guadagnaresoldiconzulutrade.blogspot.com/2011/01/cosa-serve-per-forex.html