La Sud Corea piazza lo scatto e raggiunge dei picchi da record per quanto riguarda le esportazioni. I valori che sono stati resi noti ieri infatti non si vedevano da 5 anni. A febbraio l'aumento è...

Forex, allo won non basta lo sprint della Corea nelle esportazioni

postato da serpentediterra il 02/03/2017
Categoria: Finanza - tags: corea + forex + won + xtrade
forex

La Sud Corea piazza lo scatto e raggiunge dei picchi da record per quanto riguarda le esportazioni. I valori che sono stati resi noti ieri infatti non si vedevano da 5 anni. A febbraio l'aumento è stato addirittura del 20,2%. L'ultimo dato simile risale a febbraio del 2012.

La reazione del won nel Forex

Sulla base di questi dati, ci si aspettava una reazione del won sui mercati valutari, che tuttavia non c'è stata secondo i dati della piattaforma Marlets (vedi qui il tema markets.com recensione).

Nel corso della notte infatti (complice anche il fatto che Corea del Sud stava celebrando il Giorno dell’Indipendenza e i mercati finanziari erano chiusi) i partecipanti avevano comunque previsto ampiamente il dato positivo dopo la chiara indicazione fornita la scorsa settimana dal ministro delle Finanze. Complice anche la grande ventata di ottimismo a seguito del discorso di Trump, il cross valutario USD/KRW ha guadagnato più dell’1%, salendo a 1.144 sul grafico con Gann (vedi qui come si traccia il ventaglio di gann).

La crescita è stata propiziata dalla forte domanda dei principali partner commerciali, specialmente la Cina, la cui richiesta è cresciuta del 28,7%. Dopo essersi contratte per due mesi consecutivi, le esportazioni verso gli USA, il secondo partner commerciale del paese, sono aumentate dell’1,7% a/a. Si tratta sicuramente di una buona notizia per un paese che dipende molto dalle esportazioni come la Corea del Sud, poiché tende a confermare che, dopo un paio d’anni difficili, è finalmente in atto una ripresa della domanda globale.