Caldo o freddo, il must è divertirsi: almeno in questo, il Capodanno mette d’accordo tutti

Fine d’anno in bikini…o con gli sci

postato da saramoca il 07/12/2010
Categoria: Turismo - tags: capodanno sulla neve

Mare o montagna? Il classico interrogativo – un po’ da primo appuntamento impacciato e un po’ da discussione che rischia di sprofondare nella banalità totale – si fa proprio in questi giorni più stringente e, forse, sensato. Già, perché chiunque abbia intenzione di trascorrere le feste in modo originale si troverà di fronte a questo bivio. Che, per la verità, conduce verso due strade per nulla spiacevoli. Vediamo quali sono.

Chi ha voglia di trascorrere il Capodanno sulla neve potrà anche evitare grossi spostamenti: l’Italia è, infatti, ricchissima di vette e paesaggi imbiancati, dove festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Ci sono, ad esempio, le splendide località del Trentino Alto Adige, destinazione ideale per le feste invernali e per i turisti di tutti i tipi. La meta che va per la maggiore, grazie ai locali esclusivi e all’atmosfera “festaiola”, è Madonna di Campiglio. Ma in ogni caso il Capodanno in Trentino non scontenta davvero nessuno, grazie alle serate in discoteca, ai party nelle baite più lussuose o ai brindisi in piazza. È difficile, insomma, non trovare l’evento su misura per trascorrere la notte del 31 dicembre.

Anche i più freddolosi, però, hanno il loro bel ventaglio di scelte. Maldive, Seychelles, Cuba o, per chi non vuole allontanarsi troppo e spendere un capitale, Sharm el Sheik e il Nilo sono le classiche mete di chi desidera un capodanno al caldo. Insomma, se neanche d’inverno non volete rinunciare al mare e a una spiaggia paradisiaca, le possibilità sono tante e per tutte le tasche.
Anche in questo caso, non resta che scegliere la destinazione più adatta al proprio gusto e prenotare.