Con l’introduzione della Finanziaria 2010 aumentano i controlli del Fisco su aziende e privati. In linea con questo principio è la fattura elettronica obbligatoria per operazioni superiore ai...
postato da commercialistalowcost il 03/06/2010
Categoria: Economia - tags: finanziaria 2010

Con l’introduzione della Finanziaria 2010 aumentano i controlli del Fisco su aziende e privati. In linea con questo principio è la fattura elettronica obbligatoria per operazioni superiore ai 3.000 e per la cui realizzazione si aspetta un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate come già anticipatovi.

In questo modo il Fisco riuscirà ad aumentare il controllo sulle imprese ma indirettamente potrà valutare anche la capacità retributiva della persona fisica collegata, un esempio in tal senso potrebbe essere quello di un acquisto di un auto.

Inoltre verrà anche potenziato lo strumento del redditometro in modo da renderlo ancora più efficace. Altra iniziativa in cantiere è quella di permettere all’Inps e all’Agenzia delle Entrate di poter comunicare maggiormente incrociando i loro flussi telematici. In questo modo si vorrebbe combattere quella che viene definita la microevasione molto diffusa.

Anche sul fronte degli immobili ci sono delle novità. I contratti d’affitto stipulati dalla data di entrata del decreto legge dovranno indicare i dati catastali altrimenti è prevista una sanzione che può arrivare fino a 240% dell’imposta dovuta. Infine dal 1° luglio non saranno più commercializzabili gli immobili non in regola con il catasto con la conseguenza che anche gli atti di mutui potrebbero essere annullati

Fonte: http://commercialistalowcost.blogspot.com/2010/06/finanziaria-2010-aumentano-i-controlli.html