In questi ultimi anni si sono ampiamente diffusi diversi sistemi di filtrazione in ambito domestico. Sistemi che possono rimuovere eventuali impurità, particolato in sospensione ad esempio,...
postato da Acquaxcasa il 21/12/2017
Categoria: Scienza - tags: filtri a carbone + filtri per acqua

In questi ultimi anni si sono ampiamente diffusi diversi sistemi di filtrazione in ambito domestico. Sistemi che possono rimuovere eventuali impurità, particolato in sospensione ad esempio, dall'acqua che tutti i giorni ci apprestiamo a bere. quando ci si trova in presenza di un'acqua di acquedotto un rimedio semplice è perfettamente funzionale è sicuramente l'utilizzo di cartucce con carbone attivo. 

Adsorbimento su carbone attivo 

L'adsorbimento è un processo dove un solido è usato per la rimozione di una sostanza solubile dall'acqua. In tale processo il carbone attivo è solido Esso è prodotto specificamente in modo da avere una superficie interna molto grande (500 - 1500 m2/g). Questa elevata superficie interna rende il carbone attivo ideale per l'adsorbimento. 

Il carbone attivo nell'acqua può essere utilizzato per:

  • Migliorare odore e sapore nell'acqua
  • Eliminare il cloro e tutti i relativi sotto componenti

I filtri presenti sul mercato

Sono diverse i filtri che si possono trovare sul mercato. Andremo oggi ad analizzare i due principali tipi di filtri a carbone attivo:

  • Carbon Block
  • Pre Coat


La differenza sostanziale tra queste due tecnologie sta nella finezza della loro capacità filtrante. I Carbon Block non riescono infatti ad avere una filtrazione fine come quella del pre-coat (5-10 micron è quello che siamo riusciti a calcolare). I filtri pre-coat invece grazie alla loro maglia micrometrica da 0,5 micron rivestita di carbone attivo riescono ad avere realmente la filtrazione dichiarata.  I filtri pre coat sono ideali per essere installati sotto il lavandino. Ne esistono diversi modelli, tra i più popolari si possono trovare quelli comprensivi quelli comprensivi di sali d'argento per fornire anche una garanzia batteriostatica in caso di utilizzo non costante.  

Caraffe filtranti  

Altro argomento sono invece le caraffe filtranti.  La caraffa filtrante è una brocca in plastica munita di uno speciale filtro a carboni attivi in grado di ridurre calcare, metalli pesanti, e cloro dall'acqua del rubinetto.Il filtro va sostituito periodicamente. Le caraffe filtranti hanno infatti un pratico display dove vengono indicati i litri d'acqua filtrati e il momento in cui il filtro deve essere cambiato. Al momento della sostituzione il filtro deve essere immerso nell'acqua e risciaquato abbonadantemente per evitare che rilasci metalli pesanti nell'acqua da bere.  Il carbone delle caraffe filtranti è in polvere mischiato a KDF. Questa miscela permette di ridurre: calcare, piombo, zinco, rame e alcuni pesticidi oltre a migliorare odore e sapore di cloro. 

Fonte: http://www.acquaxcasa.com