Si parla tanto di violazioni di diritti umani in ogni angolo del mondo. La dichiarazione universale dei diritti umani esiste, e deve essere conosciuta e resa una realtà per tutti.
postato da notiziepubblichepadova il 07/07/2020
Categoria: Cultura e Società - tags: 1948 + chiesa di scientology + diritti umani + hubbard + onu + padova

Si parla tanto di violazioni di diritti umani in ogni angolo del mondo. La dichiarazione universale dei diritti umani esiste, e deve essere conosciuta e resa una realtà per tutti. 


Parte di un movimento internazionale che abbraccia 192 paesi, la Chiesa di Scientology di Padova sta aumentando la consapevolezza sui diritti umani mettendo a disposizione di chi ne sia interessato materiale informativo della campagna Uniti per i diritti umani. 


Ogni persona ha diritto ai diritti umani senza discriminazione. I diritti all'uguaglianza e alla non discriminazione sono pietre angolari della legge sui diritti umani. L'articolo 1 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo afferma che tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. E in base all'articolo 2, ognuno ha diritto a tutti i diritti e le libertà enunciati nella Dichiarazione, senza distinzione di razza o di altro tipo.


Proprio per far si che questi diritti siano conosciuti e rispettati, la chiesa di Scientology di Padova è sempre stata attiva nella realizzazione di giornate a porte aperte o incontri a tema, nei quali son stati consegnati gratuitamente copie di opuscoli La storia dei diritti umani, Che cosa sono i diritti umani? e kit informativi per educatori.

La conoscenza è vitale, come sostiene l’ONU “per combattere il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e l'intolleranza correlata e per promuovere tolleranza, inclusione, unità e rispetto della diversità”.  


La Dichiarazione Universale Dei Diritti dell'Uomo da parte delle Nazioni Unite è avvenuta nel dicembre del 1948. Nonostante le migliori intenzioni di chi ha realizzato quell’importante documento, quasi 72 anni dopo, la mancanza di rispetto per i diritti umani fondamentali continua ad essere diffusa in tutte le parti del globo.

Il Credo della Chiesa, scritto nel 1954 dal fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, recita: "Noi della Chiesa crediamo: che tutti gli uomini di qualsiasi razza, colore o credo siano stati creati con gli stessi diritti" e il Codice di uno Scientologist invita tutti gli scientologist a  "sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti umani".

La Chiesa di Scientology e gli scientologist supportano la campagna non governativa Uniti per i diritti umani in favore dei diritti umani più grande al mondo, attiva in 192 paesi e che vede la cooperazione di 1.000 associazioni e governi. L'iniziativa si ispira all'esortazione di L. Ron Hubbard che recita: "E 'fondamentale che tutti gli uomini razionali facciano pressioni sui loro governi per avere riforme radicali nel campo dei diritti umani."

 

Fonte: http:/La storia dei diritti umani, Che cosa sono i diritti umani? www.scientology-padova.org